Parte anche in Liguria il progetto “Fai un giro in vigna”, nato dalla sinergia tra i gruppi Fai giovani della regione che vogliono accompagnare cittadini e turisti alla riscoperta del territorio, unendo natura, patrimonio storico artistico e cultura enogastronomica.

La produzione vinicola è un’eccellenza dell’agricoltura ligure e quattro gruppi Fai giovani liguri − Imperia, Albenga-Alassio, La Spezia e Genova − si uniscono in un progetto che rappresenta una novità nel panorama del Fondo per l’ambiente italiano, svoltosi, finora, solo in Friuli Venezia Giulia.

“Fai un giro in vigna” ha al centro del suo interesse il vino e la scelta del nome ha voluto richiamare il senso di comunità e di stagionalità; l’idea di fondo è quella di raccontare il territorio in maniera circolare: dalla terra al prodotto in tutte le sue sfaccettature.

Visite alle cantine e ai centri storico-artistici vicini, passeggiate e degustazioni, tutto nell’ottica di esaltare le peculiarità del nostro territorio che rappresenta un esempio virtuoso di sostenibilità e integrazione uomo-natura. Un modo per recuperare il legame più profondo e diretto con il territorio attraverso le eccellenze che lo contraddistinguono cercando anche di coinvolgere i giovani e avvicinarli alle nostre iniziative.

Il gruppo Fai giovani di Imperia accoglierà cittadini, soci, estimatori del vino domenica 28 agosto nella Tenuta Saglietto ai Poggi di Imperia in via Angelo Carli 21.

Obbligatoria la prenotazione sul sito del Fai.

Sarà possibile partecipare in due gruppi: alle ore 11 e alle ore 17. Durante la visita di parlerà della coltivazione della vite e dell’ulivo e della realizzazione dei muretti a secco, tipici del nostro territorio, la cui arte costruttiva è iscritta nella lista del patrimonio immateriale dell’umanità Unesco.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.