«In arrivo più di 2 milioni di euro per mitigare il rischio incendi boschivi nelle aree interne liguri. La mitigazione del rischio, la prevenzione e la lotta attiva contro gli incendi boschivi sono argomenti che non possiamo in alcun modo sottovalutare, a maggior ragione dopo quello che è accaduto nelle scorse settimane in Liguria ». L’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti commenta così la misura approvata dal Comitato tecnico aree interne.

I fondi saranno spartiti tra le valli dell’Antola e Tigullio, Beigua-Sol, Alta valle Arroscia, val di Vara e consentiranno ai Comuni di effettuare manutenzione straordinaria su dighe, invasi preposti all’approvvigionamento idrico e piazzole di atterraggio degli elicotteri; realizzare nuove infrastrutture (come piazzole di atterraggio o invasi di approvvigionamento); intervenire su viali tagliafuoco e viabilità operativa; acquistare attrezzature e forniture di supporto aanll’attività di prevenzione e gestione delle emergenze.

«Grazie a questo provvedimento − spiega Benveduti − ognuna delle quattro aree interne liguri avrà un contributo aggiuntivo di circa 550 mila euro per rafforzare la protezione del nostro entroterra dal rischio che l’imprudenza di alcuni, possa mettere a repentaglio la vita di altri, oltreché tramutarsi in un danno economico e ambientale per tutto il nostro territorio».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.