Avvio totalmente piatto per la Borsa di Milano: il primo indice Ftse Mib è partito invariato rispetto a ieri. Tra i titoli guadagnano Bper Banca (+2,61%) e Unicredit (+1,08%). In calo Campari (-1,13%) e Italgas (-1%).

Mercati azionari europei praticamente ‘fermi’ in avvio di seduta: Londra si muove sui livelli della chiusura di ieri, con Parigi e Francoforte in calo dello 0,1%.

Borse asiatiche in gran parte attorno alla parità, con gli operatori che sembrano attendere soprattutto il dato dell’inflazione di domani dagli Stati Uniti, che condizionerà le politiche monetarie della Federal Reserve.
In calo dello 0,8% il listino di Tokyo.

Sono ancora in recupero i prezzi del petrolio. Il Wti americano con consegna a settembre, che ieri ha chiuso in rialzo nel finale, sfiora i 91 dollari a 90,94 con un guadagno dello 0,2%. Il Brent del Mare del Nord con consegna ad ottobre registra invece un rialzo dello 0,12% a 96,77 dollari.

Nei cambi l’euro è stabile in avvio di giornata a 1,0200 dollari, con una varizaione positiva di appena lo 0,03% rispetto alla giornata di ieri.
La moneta unica è scambiata a 137,76 yen, in rialzo in questo caso dello 0,09%.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco è sostanzialmente invariato a 209 punti base. Il rendimento è a +2,93%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.