La Borsa di Milano ha aperto in rialzo. Il primo indice Ftse Mib guadagna lo 0,6% a 22.721 punti. Tra i titoli in evidenza nel listino principale ci sono Tenaris (+1,27%), Stmicroelectronics (+1%) e Campari (+1%). In calo Banco Bpm (-1,36%) e Pirelli (-0,95%).

Anche le Borse europee sono positive in apertura.
Resta alta l’attenzione per le tensioni geopolitiche con la guerra in Ucraina e le manovre militari della Cina intorno a Taiwan. Avvio di seduta in rialzo per Francoforte (+0,95%), Parigi (+0,59%), piatta Londra (+0,04%).

Le Borse asiatiche chiudono la seduta sostanzialmente positive mentre si attendono i dati sull’inflazione in arrivo nel corso della settimana. Tokyo in rialzo (+0,26%).

Scarna la giornata sul fronte macroeconomico. In arrivo l’indice Sentix sulla fiducia degli investitori in Europa.

Prezzo del petrolio in crescita questa mattina sui mercati delle materie prime: il barile di Wti con consegna a settembre è scambiato a 89,37 dollari con un aumento dello 0,40%. Il Brent con consegna a ottobre passa di mano a 95,35 dollari con un aumento dello 0,45%.

Nei cambi euro poco mosso questa mattina sui mercati valutari: la moneta unica europea è scambiata a 1,0186 dollari con un aumento dello 0,03%.
Rispetto allo yen l’euro passa di mano a 137,8300 con un aumento dello 0,23%.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco è in lieve aumento a 207 punti base. Il rendimento è a +2,91%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.