La raccolta differenziata alla Spezia ha superato l’80,3%. Nel giro di pochi anni la percentuale è passata dal 62,6% del 2017 al dato odierno.

«Un nuovo record raggiunto – dichiara il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini − un lavoro sinergico e straordinario fra l’amministrazione, la cittadinanza e il gestore che ci ha permesso, dal 2017 ad oggi, di scalare gli oltre 17 punti percentuali. Un’ulteriore riprova che la rivoluzione della raccolta con le isole zonali, che presto saranno introdotte completamente in tutta la città, hanno fatto la differenza, insieme a una maggiore cultura e sensibilizzazione dei cittadini che hanno colto l’importanza di trasformare il rifiuto in risorsa. I risultati non sono solo in termini di percentuali ma sono visibili anche in termini di pulizia e decoro cittadino, grazie proprio al conferimento a qualsiasi ora del giorno e il servizio che sta continuando a offrire ottimi risultati».

Nell’ambito della sostenibilità ambientale l’amministrazione comunale nella sua programmazione si è mossa su più fronti: con l’investimento di oltre 75 milioni di euro per la rete fognaria, per evitare ogni possibile scarico a mare, con l’accordo Blue Flag per abbattere le emissioni in porto, e puntando sempre più sulla mobilità elettrica, con la nuova flotta di biciclette, monopattini e dei filobus elettrici.

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.