Accordo Regione-Anci Liguria per potenziare attività protezione civile e antincendio boschivo

L'obiettivo è ridurre le tempistiche della risposta operativa di protezione civile e antincendio, contenere le superfici percorse dal fuoco, garantire la sicurezza degli operatori

Accordo Regione-Anci Liguria per potenziare attività protezione civile e antincendio boschivo

Regione e Anci Liguria hanno firmato oggi un accordo per lo svolgimento di attività di interesse comune in ambito di protezione civile e antincendio boschivo.

Regione Liguria si impegna a fornire tutte le informazioni e gli atti necessari al coordinamento delle attività e a coinvolgere Anci per incrementare l’efficacia della propria attività di assistenza tecnica.

L’Associazione degli enti locali liguri, invece, si occuperà di organizzare corsi di formazione e seminari di approfondimento rivolti ai responsabili dei servizi di protezione civile comunali e dei gruppi comunali di protezione civile; presterà assistenza ai sindaci e realizzerà azioni atte anche a garantire supporto per la continuità dell’azione amministrativa in relazione alle emergenze di protezione civile.

In tema di antincendio boschivo, Anci accompagnerà i Comuni nell’aggiornamento dei catasti delle aree percorse dal fuoco e delle banche dati delle risorse comunali; fornirà assistenza tecnica nella gestione delle fasi di emergenza e post emergenza con la realizzazione di attività di supporto alla ricognizione dei danni provocati dagli incendi e alla rendicontazione dei progetti; avrà un ruolo di facilitatore nelle comunicazioni della rete composta da cooperative sociali e terzo settore per l’accoglienza dei “grandi numeri”.

«Protezione e lotta agli incendi sono due settori su cui la giunta regionale ha investito dall’inizio anche attraverso intese con altre regioni per ridurre il più possibile le tempistiche della risposta operativa, contenere le superfici percorse dal fuoco, garantire la sicurezza degli operatori, perseguire efficienza, efficacia ed economicità dell’azione – spiega l’assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone –. Grazie anche a quest’ultima collaborazione con Anci potremo portare avanti risposte sempre più dirette per contrastare le emergenze con l’impiego di personale sempre più preparato».

«La convenzione in materia di protezione civile e antincendio boschivo è un’intesa su cui puntiamo molto – afferma il direttore di Anci Liguria Pierluigi Vinai – Da anni c’è una forte cooperazione con Regione su entrambi i temi, che ha portato a realizzare fin qui numerose azioni insieme, penso ad esempio alla gestione comune delle somme urgenze e ai progetti di cooperazione transfrontaliera Interreg. L’accordo, in questo senso, costituisce un consolidamento dell’iter fin qui svolto, in una prospettiva molto importante che riguarda temi sui quali, volenti o nolenti, abbiamo a che fare quotidianamente e su cui dobbiamo continuare a investire per i territori».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here