Il consiglio comunale di Sestri Levante ha approvato un project financing con le linee di indirizzo per la gestione futura delle piscine comunali.

Sulla base di un progetto presentato dall’attuale gestore dell’impianto, il consiglio ha valutato di attivare un project financing con le linee di indirizzo per la gestione futura del complesso natatorio cittadino. Il progetto che sarà messo a bando, insieme alla gestione dell’impianto per i prossimi 24 anni, prevede, tra le altre cose, una serie di investimenti e interventi che hanno l’obiettivo di incrementarne le attività ludico sportive attraverso la riqualificazione dell’area esterna, ora occupata dalla piscina scoperta, e dell’attività di fitness svolta all’interno del complesso, senza snaturarne gli utilizzi primari.

Gli interventi inseriti nel progetto che sarà messo a bando prevedono un investimento di 1,5 milioni di euro e richiedono al nuovo gestore la realizzazione di un insieme di attrezzature sportive (campi da padel) e giochi d’acqua per la creazione di un piccolo parco acquatico nella piscina esterna, e la creazione di un’area fitness interna attraverso l’ampliamento, fino a completa copertura, del soppalco già esistente.

Il futuro gestore dovrà inoltre continuare a garantire la fruizione delle piscine per nuoto libero 7 giorni su 7 per almeno 72 ore settimanali,  una scuola nuoto aperta ad adulti e bambini con l’offerta di corsi differenziati e distribuiti almeno su 6 giorni settimanali a cui potranno accedere le scuole pubbliche del territorio e l’organizzazione di corsi di acquafitness e fitness rivolti a tutte le fasce della popolazione.

Le linee di indirizzo prevedono ulteriori interventi, forniture, servizi volti all’efficientamento energetico e alla riduzione del consumo di acqua e la previsione di tariffe agevolate per le fasce più deboli della popolazione.

Il progetto, nel suo insieme, riveste una fondamentale importanza per garantire l’equilibrio economico e una riqualificazione complessiva delle piscine: due condizioni  che consentiranno di continuare a offrire un servizio importante e apprezzato da cittadini e turisti e di stabilire una nuova integrazione con il parco Mandela, ampliandone la vocazione ludico sportiva.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.