Italia al Centro condivide quasi tutti i punti del programma di Calenda ma è lontana da alcune forze che formeranno una coalizione con il Pd. Per definire i rapporti di Italia al centro con Azione e anche con Italia Viva che fa capo a Renzi bisognerà quindi vedere se queste due formazioni di centrosinistra si alleeranno con il Pd. Le decisioni sulle alleanze verranno prese nei prossimi giorni. Lo  ha dichiarato, secondo quanto  riporta l’Agenzia Dire,  il governatore della Liguria, Giovanni Toti, presentando il programma elettorale del sua lista Italia al Centro.

«Questa legge elettorale – ha ricordato Toti – impone degli apparentamenti che è giusto fare in modo trasparente. La prossima settimana decideremo le alleanze riunendo gli organi del partito».

Quanto alla possibilità di un’alleanza con Azione, Toti ha precisato: «Calenda sta aggregando amici e personalità importanti. Non ho capito come si strutturerà quell’offerta politica, non mi è chiaro cosa farà lui, gli amici di Italia viva, se si alleeranno col Pd. Col programma di Calenda condividiamo quasi tutti punti, si potrebbe fare il gioco della sovrapposizione. Con altre forze della coalizione che Letta sta mettendo insieme abbiamo invece punti molto distanti. Non so come farà a conciliare un programma tutto sommato liberista con quello di Calenda con quello di Speranza, Boldrini o altri».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.