Bper Banca sostiene AscoltaMe, spin-off non profit di IntendiMe, con l’obiettivo di promuovere attività e iniziative in grado di migliorare la qualità di vita delle persone sorde e con deficit uditivi.

«Bper ha da tempo adottato modelli organizzativi che favoriscono l’inclusione e la diversità, in grado di generare non soltanto valore dal punto di vista etico e sociale, ma anche un effetto positivo sull’andamento del business», commenta la presidente di Bper Banca, Flavia Mazzarella.

Nello specifico, Bper ha aderito alla campagna di crowdfunding “KitMe Sospeso”, sulla piattaforma crowdfunding Sociallendingitalia.net, contribuendo con l’elargizione di 35 sistemi e altrettanti abbonamenti triennali, in grado di rilevare suoni e vibrazioni dell’ambiente circostante.

L’apparecchio tecnologico si avvale di sensori universali applicati alle fonti sonore che recepiscono le vibrazioni traducendole immediatamente su uno smartwatch con una vibrazione e un segnale luminoso.

«Vedere che una realtà così importante pone in atto delle azioni concrete capaci di coniugare business e sociale − afferma Alessandra Farris, vicepresidente dell’associazione AscoltaMe − mettendo al centro temi come diversità, inclusione e accessibilità, non può che dimostrarci quanto la nostra società stia attuando un cambiamento positivo verso tutti i suoi membri».

Per l’ad di IntendiMe, Filippo Lorenzi, l’auspicio è che «molte altre realtà seguano questo esempio, perché solo così potremo dare una soluzione tecnologica e delle concrete opportunità di lavoro alle persone sorde».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.