Avvio in forte rialzo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib guadagna l’1,41% a 20.990 punti. Solo due i titoli in ribasso: Saipem -2,32% e Banco Bpm (-0,4%). Nexi guida i rialzi (+3,67%), seguita da Hera (+3,01%) e Iveco Group (+2,95%).

Apertura in rialzo per le principali borse europee.
Parigi guadagna l’1,33% a 5.872 punti, Londra l’1,24% a 7.114 punti, Francoforte l’1,5% a 12.587 punti.

L’allarme sulla recessione che ha frenato ieri i listini occidentali si è spostato in Asia e Pacifico colpendo stamane tutte le principali piazze finanziarie. Ha prevalso il segno meno a Tokyo (-1,2%).

Avvio in lieve rialzo per il petrolio Wti che resta però sotto i 100 dollari al barile a 99,82 in aumento dello 0,32%. In rialzo anche il brent trattato a 103,64 dollari (+0,85%).

Nei cambi l’euro si indebolisce sul dollaro: viene scambiato a 1,02585 (-0,06%) dollari, mentre contro lo yen scende a 139,018 (-0.32%).

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco è in diminuzione a 194 punti base (-2,62%). Il rendimento è a +3,15%.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.