Nuova gara d’appalto di Tpl Linea, a procedura aperta, per l’affidamento della fornitura di 4 nuovi autobus elettrici appartenenti alla classe I, omologati secondo la direttiva europea, che prevede le seguenti caratteristiche: due assi, pianale preferibilmente ribassato, motore elettrico a batterie con ricarica plug-in, di lunghezza compresa tra 9 e 9,60 metri, numero 2 porte, dotati di impianto di condizionamento integrale, da adibire al servizio pubblico di linea per l’area urbana ed extraurbana, seppur ma con specifiche di servizio legate alla mobilità urbana.

Ogni veicolo dovrà essere dotato di dispositivo di ricarica come descritto nel capitolato di gara.

L’importo a base di gara è pari a euro 2.280.000 + iva. Il bando di gara integrale e il disciplinare con relativi allegati sono disponibili consultando il sito aziendale a questo link.

Le offerte, redatte in lingua italiana, dovranno pervenire entro e non oltre le 23:59 del 10 agosto 2022. Il bando è stato inviato alla Gazzetta Ufficiale Europea il 16 giugno 2022.

«Una gara nel segno del completo rinnovamento del nostro parco mezzi aziendale, con diretto riferimento alla mobilità sostenibile e ai bus elettrici, sui quali TPL Linea ha già sviluppato strategie di operatività per il territorio savonese a livello urbano ed extraurbano», afferma la presidente di Tpl Linea Simona Sacone.

«Questo grazie ai recenti finanziamenti ricevuti da Tpl Linea nel settore del trasporto pubblico locale» aggiunge il direttore generale Giovanni Ferrari Barusso, con riferimento ai fondi stanziati dal Piano Nazionale Complementare, legati alle risorse aggiunte previste dallo stesso Pnrr per la mobilità sostenibile.

«Entro l’anno riusciremo a ultimare un importante percorso di restyling dei nostri autobus, secondo un processo di ammodernamento dei mezzi in circolazione e nel segno dell’innovazione e dell’ambiente, rispondendo al meglio alle esigenze di servizio sulle linee e collegamenti della provincia».

«Si tratta di bus di ultima generazione, agili e adattabili anche ai percorsi del nostro entroterra e delle strade collinari, garantendo tecnologia, comfort e sicurezza, oltre a elevati standard di prestazione a disposizione dei viaggiatori e dell’utenza: non possiamo che essere soddisfatti di questa importante gara per la fornitura di nuovi bus elettrici, secondo una linea di azione che guarda al futuro del settore e della stessa mobilità», conclude Sacone.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.