Alcuni progetti del distretto sociosanitario 19 della Val di Magra sono stati ammessi al finanziamento del Pnrr.

In particolare si tratta del progetto Missione 5 – Inclusione e coesione dedicato a infrastrutture sociali, famiglie, comunità e terzo settore.

Grazie a un lavoro sinergico che ha visto la creazione di tavoli di coprogettazione con enti del terzo settore presenti nel territorio, il distretto sociale usufruirà di finanziamenti mirati su linee specifiche, capaci di aumentare la qualità dei servizi e l’offerta complessiva dei servizi nel territorio della Val di Magra.

Nello specifico i progetti finanziati riguardano le seguenti linee di sub investimento: percorsi di autonomia per persone con disabilità. Il progetto prevede la creazione di nuove soluzioni di vita indipendente, tecnologiche e collegate al mondo del lavoro, per persone disabili (progetto individualizzato, abitazione, lavoro) ed è stato finanziato per 715 mila euro; rafforzamento dei servizi domiciliari per garantire la dimissione anticipata e assistita a prevenire l’ospedalizzazione (progetto Meglio a Casa) ha ottenuto un finanziamento di 330 mila euro.

Autonomia degli anziani non autosufficienti prevede un potenziamento del servizio di dimissioni protette e la possibilità di beneficiare di una badante per un mese gratuitamente.

Conseguiti anche dal Distretto 19 associato agli altri distretti con il Comune della Spezia capofila ulteriori fondi del Pnrr pari a 710 mila per il progetto Housing First e di 1 milione per la Stazione di posta mirati al contrasto della povertà estrema

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.