Si è chiuso lo scorso 3 giugno a Göteborg in Svezia il Congresso 2022 dell’International Council of Marine Industry Associations, nel corso del quale il vicepresidente di Confindustria Nautica, Andrea Razeto, è stato rieletto all’interno dell’executive committee dell’associazione mondiale per il quinquennio 2022-2027.

Icomia è l’associazione che dal 1965 riunisce le federazioni nautiche nazionali del mondo con la missione di costituire una voce unica a livello globale e si occupa della promozione e sviluppo dell’industrie dei servizi della nautica da diporto, della standardizzazione e della armonizzazione delle norme che regolano la navigazione, la portualità turistica, la produzione nautica e la sicurezza della navigazione.

Il prossimo congresso si terrà nel 2023 a Toronto, ospitato da NMMA Canada.

Sono 43 i Paesi che fanno parte di Icomia: Argentina, Australia, Belgio, Brasile, Canada, Cina, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Hong Kong, Ungheria, India, Irlanda, Israele, Italia, Giappone, Corea del Sud, Libano, Malta, Olanda, Nuova Zelanda, Cipro del Nord, Norvegia, Polonia, Portogallo, Singapore, Slovenia, Sud Africa, Spagna, Sri Lanka, Svezia, Svizzera, Taiwan, Thailandia, Turchia, Emirati Arabi, Gran Bretagna, USA.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.