Pd ligure, ecco la nuova segreteria: dieci donne e dieci uomini

Valentina Ghio commenta: «È una segreteria ampia e ricca di competenze politiche e amministrative, rappresentativa del territorio»

Pd ligure, ecco la nuova segreteria: dieci donne e dieci uomini

Il Pd ligure riparte e presenta la nuova segreteria: dieci donne e dieci uomini per rappresentare tutto il territorio da Levante a Ponente.

«È una segreteria ampia e ricca di competenze politiche e amministrative, in un perfetto equilibrio di generi e generazioni, rappresentativa di tutto il territorio della nostra Regione dall’estremo Ponente al Levante. Un segreteria con cui si avvia un percorso nuovo e aperto alle cittadine ed ai cittadini» afferma Valentina Ghio segretario regionale del Partito Democratico.

«Oggi – dice Ghio, esponendo gli obiettivi e analizzando la sconfitta alle amministrative – è il momento dell’apertura, della presenza, della capacità di costruire proposte che dimostrino credibilità, coraggio delle decisioni, competenze e contenuti in grado di fare sentire le persone rappresentate e ridurre la distanza da politica e istituzioni. Il lavoro che ci aspetta è grande e deve doverosamente partire dall’analisi delle ragioni di una sconfitta importante, in cui la politica tutta ha dimostrato di non saper dare rappresentanza a più della metà della popolazione e come coalizione di centro sinistra di non essere riusciti a intercettare i delusi, i rassegnati, nonostante tutto l’impegno e l’energia dei nostri candidati sindaci».

Un’analisi dei risultati del voto amministrativo che non rallenterà il lavoro di costruzione delle proposte del Partito Democratico sui temi cruciali per il territorio e i cittadini: “Dobbiamo lavorare dentro e soprattutto fuori dalle sedi politiche, per restituire speranza di futuro e concreto miglioramento della vita delle persone. A partire da una sanità adeguata per tutti; una formazione collegata allo sviluppo del lavoro per attrarre giovani e non costringerli a fuggire; una scuola sicura e a misura di bambino e ragazzo; di misure che coniughino sostenibilità, sviluppo e cura del fragile territorio della nostra Regione. L’utilizzo degli ingenti fondi disponibili oggi, come quelli del Pnrr, non devono servire per pochi ma per migliorare la vita di tutti, a cominciare da chi ha meno possibilità”, sottolinea la Segretaria del PD regionale.

«Un percorso − dice Ghio − che deve portare il Partito Democratico a essere un soggetto realmente federatore di esperienze non solo politiche, ma anche civiche e territoriali, per misurarsi a tutto campo con la realtà e costruire risposte in linea con i bisogni delle persone e del nostro territorio».

Uno dei primi obiettivi sarà la realizzazione di Forum tematici aperti anche a non iscritti e componenti della società su diversi temi.

Ecco nomi e deleghe

Valentina Ghio – segretaria regionale, delega alla Sanità.

Domenico Abbo – Infrastrutture e mobilità; 61 anni, dottore commercialista, consigliere provinciale Imperia.

Margherita Asquasciati – Aree interne e disuguaglianze; 53 anni, architetto assessore del Comune di Fontanigorda di cui è stata sindaco.

Carola Baruzzo – Artigianato, nuovi bisogni e servizi; 42 anni, si occupa per lavoro di artigianato, già consigliere provinciale alla Spezia e assessore a Luni.

Viola Boero – coordinatrice della segreteria; 34 anni, assistente odontoiatra, membro dell’assemblea nazionale Pd.

Vittoria Canessa Cerchi – Sviluppo economico; 32 anni, si occupa di comunicazione e marketing, membro segreteria Pd Genova.

Gianluca Chiaramonte – Associazionismo; 48 anni, consulente per la sicurezza, segretario circolo Pd San Fruttuoso Genova.

Elio Cuneo – coesione territoriale; 63 anni, medico veterinario, consigliere Città Metropolitana di Genova, già sindaco di Coreglia Ligure.

Elisa Di Padova – Comunicazione e transizione digitale. Progetto 0-6 territori educanti; 41 anni, giornalista, vicesindaco di Savona.

Daniela Fara – Scuola e saperi; 66 anni, già direttrice dell’Accademia Italiana della Marina Mercantile.

Simone Franceschi – Enti Locali; 46 anni, perito elettrotecnico, sindaco di Vobbia. Presidente Ali Liguria.

Alessandra Gemelli – Politiche abitative; 54 anni avvocato e consigliere Comunale di Savona.

Martina Giannetti – Forum tematici, diritti, generazioni; 28 anni, praticante avvocata, consigliere Comunale alla Spezia.

Fabio Gilardi – Pnrr, rigenerazione urbana; 43 anni, vicesindaco di Vado Ligure.

Cristina Lodi – Organizzazione; 52 anni, assistente sociale, consigliere comunale a Genova.

Luca Mastrosimone – Formazione politica e agorà democratiche, Europa; 33 anni, si occupa di comunicazione politica, membro della direzione Pd La Spezia.

Massimo Niero – Beni comuni, politiche idriche, dissesto idrogeologico; 52 anni, imprenditore edile, sindaco di Cisano sul Neva.

Mario Parretta – Cultura; 34 anni, insegnante, segretario Pd Sanremo.

Fabrizia Pecunia – Turismi e sistema dei parchi, transizione ecologica; 49 anni, commercialista, sindaco di Riomaggiore.

Federico Tanda – Lavoro e welfare; 31 anni, collaboratore parlamentare, segretario circolo Pd Marassi Genova.

Andrea Visentin – Innovazione, ricerca; 31 anni professionista comunicazione d’impresa e istituzionale, segretario circolo Pd centro storico Genova.

Invitati permanenti

Tesoriere Andrea Casassa
Capogruppo Pd Regione Liguria Luca Garibaldi
Presidente assemblea regionale Pd Giancarlo Campora
Segretario regionale giovani democratici Matteo Longo

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here