Si intitola “Liguria 77” ed è la nuova campagna estiva della Regione per la valorizzazione del primato raggiunto, con il maggior numero di Bandiere Blu conquistate a livello nazionale: 77 è proprio il numero delle spiagge e degli approdi liguri che, nel 2022, hanno conquistato l’ambito riconoscimento, di grandissimo valore turistico e ambientale, che la Regione ha deciso di promuovere a livello locale, nazionale e internazionale.

I Comuni liguri che hanno ottenuto la Bandiera Blu sono 32, per un totale di 63 spiagge, a cui si aggiungono 14 approdi per un totale di 77, un numero che certifica l’elevata qualità delle spiagge, dell’acqua e dei porti della nostra regione, un risultato che conferma il nostro mare come il migliore d’Italia.

La campagna “Liguria 77” si sviluppa attraverso 32 video, uno per ogni Comune premiato con la certificazione europea Foundation for Environmental Education: immagini aeree, riprese subacquee e interviste agli abitanti del luogo e ai turisti per raccontare cosa rende uniche le nostre località. I video saranno diffusi già a partire dai prossimi giorni sui canali social ufficiali di Regione Liguria e dell’Agenzia di promozione turistica InLiguria, da parte dei singoli comuni coinvolti e sul sito www.lamialiguria.it.

I filmati realizzati dalla Regione verranno proposti durante una serata speciale con la partecipazione di una rappresentanza dei sindaci dei Comuni premiati, che racconteranno le potenzialità di questo primato per lo sviluppo del nostro turismo e come si è arrivati a ottenerlo. Un 33esimo video racconterà unitariamente il più bel mare d’Italia e rappresenterà la Regione alla prossima edizione del Salone Nautico di Genova.

«Il mare della Liguria è un patrimonio unico al mondo – commenta il presidente Giovanni Toti – La nostra regione è ancora una volta la prima d’Italia per località balneari che rispettano i criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio: con questa campagna vogliamo raccontare a tutti non solo la bellezza della Liguria e delle nostre spiagge, ma anche quanto sia accessibile e sostenibile il turismo e quanti servizi di qualità e ambientalmente sostenibili siano offerti dalla nostra portualità. Il record di Bandiere Blu non è solo sinonimo di un mare limpido e cristallino, ma anche di servizi d’eccellenza. La promozione del nostro territorio è una scelta vincente: la stagione 2022 si annuncia di grandissimo successo per il comparto turistico della nostra regione. I numeri raccolti finora e le previsioni ci dicono che la Liguria ha colto in pieno la ripartenza».

I Comuni liguri che hanno ottenuto le Bandiere Blu sono 32, per un totale di 63 spiagge e 14 approdi. In particolare, si tratta di Bordighera, Sanremo, Taggia, Riva Ligure, Santo Stefano al Mare, San Lorenzo al Mare, Imperia, Diano Marina in provincia di Imperia.

Nel savonese, Ceriale, Borghetto Santo Spirito, Loano, Pietra Ligure, Finale Ligure, Noli, Spotorno, Bergeggi, Savona, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze.

In provincia di Genova, Camogli, Santa Margherita Ligure, Chiavari, Lavagna, Sestri Levante, Moneglia. Nello spezzino, Framura, Bonassola, Levanto, Lerici, Ameglia.

Per quello che riguarda invece gli approdi Bandiera Blu 2022, sono, nell’imperiese, Porto di Bordighera (Bordighera), Marina degli Aregai (Santo Stefano al Mare), Marina di San Lorenzo (San Lorenzo al Mare), Go Imperia (Imperia). Nel savonese, Marina di Andora (Andora), Marina di Alassio (Alassio), Marina di Loano (Loano), Vecchia Darsena Savona (Savona), Cala Cravieu (Celle Ligure), Marina di Varazze (Varazze). La Marina di Chiavari in provincia di Genova e, nello spezzino, il Porticciolo di Portovenere (Porto Venere), Porto Mirabello (La Spezia), Porto Lotti (La Spezia).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.