Ittiturismo, la Liguria rafforza le partnership e promuove il pescato di qualità

Nuova missione istituzionale nell'ambito di MedLife - Mediterranean Life: un mare dove viaggiano anche le idee

Ittiturismo, la Liguria rafforza le partnership e promuove il pescato di qualità

A un anno esatto dal primo incontro sul progetto di cooperazione tra i Flag (Gruppi di azione locale nel settore della pesca) “Il Mare delle Alpi” e “Approdo di Ulisse”, denominato “MedLife – Mediterranean Life: un mare dove viaggiano anche le idee”, il vicepresidente della Regione con delega alla Pesca Alessandro Piana è tornato in missione istituzionale a Cetara per partecipare alle attività di confronto sullo stato di avanzamento dei lavori, promuovere l’ittiturismo e il pescato di qualità con la costruzione di vere e proprie reti partenariali tra Liguria e Campania e, in generale, tra operatori del Mediterraneo occidentale.

«Continuiamo a lavorare per la Liguria, insieme al Sistema Camerale qui rappresentato da Enrico Lupi – spiega Piana – a questa collaborazione proficua tra marinerie con cultura e tradizioni comuni. Incontri come quelli di oggi sono trasversali rivolgendosi agli operatori e stakeholder del settore, ma anche sensibilizzando il grande pubblico e i viaggiatori. Tra gli asset che stiamo portando avanti, con la prospettiva della nuova programmazione comunitaria, il sostegno alle innovazioni di prodotto e di processo dell’intera filiera, l’armonizzazione della normativa sull’ittiturismo per superarne le criticità e per favorire la creazione di nuove imprese, la valorizzazione del pescato locale per una sana alimentazione».

Agli incontri, realizzati simbolicamente durante le festività dei santi Pietro e Paolo, hanno partecipato i rappresentanti della Regione Campania, della Camera di Commercio Riviere di Liguria, dei Flag, e delle aziende ittiche coinvolti nel progetto. La giornata di studi porterà anche al censimento degli ittiturismi e pescaturismi, delle aziende di trasformazione e commercializzazione per raccogliere informazioni e potenziare i punti di forza: il documento finale verrà presentato ufficialmente a Imperia in occasione della Manifestazione OliOliva 2022.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here