I dati definitivi del Comune di Genova sanciscono la vittoria di Marco Bucci con il 55,49% dei voti (112.457). 24 i seggi assegnati alla larga coalizione a suo sostegno.

La lista civica che porta il suo nome fa il pieno di voti: 36.335 (19,06%) e conquista 9 seggi. Fratelli d’Italia supera la Lega e conquista 4 seggi con il 9,33%, alla pari delle lista Liguria al Centro Toti per Bucci con il 9,17%.

La Lega arretra al 6,76% (3 seggi).

L’altra lista civica a sostegno di Bucci, Genova Domani, si ferma al 4,70% (2 seggi).

Un seggio ciascuno per Forza Italia (3,85%) e Udc (1,97%).

Briciole e nessuna rappresentanza in consiglio comunale per Gente d’Italia (0,20%) e Liberal Socialisti Npsi (0,15%).

Il totale delle liste ha ottenuto 105.194 voti, segno che il consenso su Bucci è arrivato anche da chi non ha votato il centrodestra.

Ariel Dello Strologo si ferma al 38,03% (77.065 voti) e il campo progressista a suo sostegno dovrà spartirsi 14 seggi.

Il Pd si conferma primo partito in assoluto con il 20,95% e 9 seggi. Due seggi ciascuno per la lista Genova Civica (6,31%) ed Europa Verde-Sansa Linea Condivisa (5,18%).

Il Movimento 5 Stelle conquista l’ultimo seggio con il 4,40% dei voti. Nessuna rappresentanza per Sinistra Italiana (1,54%).

Il totale delle liste per Dello Strologo ha ottenuto 73.153 voti.

Mattia Crucioli con il 3,56% riesce a entrare in consiglio comunale.

Il “duello” tra i comunisti lo vince Antonella Marras della Sinistra insieme con l’1,90%, mentre Cinzia Ronzitti del Partito comunista dei lavoratori racimola lo 0,42%.

Martino Giacomo Manzano Olivieri con la lista 3V Verità Libertà ha ottenuto lo 0,35%, Carlo Carpi lo 0,24%.

Su 480.424 elettori ha votato meno della metà: il 44,17%. Le schede nulle sono state 5.680, quelle bianche 3.805. 68 le schede contestate.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.