Il fondo regionale “We Start up 2” a poche ore dall’apertura ha suscitato l’interesse di 13 start up liguri per un intervento regionale superiore ai 500 mila euro.

A dirlo è l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti, proponente della misura gestita da Ligurcapital.

«La prima edizione del fondo, nato all’indomani della pandemia da Covid, per aiutare le realtà imprenditoriali a strutturarsi, ha riscosso un tale successo, che abbiamo deciso di riaprire la possibilità alle startup liguri che non avevano avuto modo di far richiesta delle agevolazioni regionali. La nuova sfida è stata accolta con entusiasmo dal tessuto economico ligure − aggiunge l’assessore − al punto che, in un sol giorno, ci siamo avvicinati alla dotazione complessiva della misura, 600 mila euro, aperta da Regione Liguria per sostenere le start up di micro, piccola e media dimensione con interventi di semi-equity compresi tra i 10 mila e i 50 mila euro, attraverso la sottoscrizione di prestiti obbligazionari o altri strumenti finanziari partecipativi, con possibile trasformazione in partecipazione nel capitale sociale. La bontà di questa e altre iniziative, particolarmente apprezzate – conclude – accompagnerà anche le strategie di sostegno alla creazione e al rafforzamento delle imprese nella prossima programmazione comunitaria».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.