Mercoledì 29 giugno alle 17, nella Sala Quadrivium (Piazza Santa Marta 2, Genova) oppure in streaming su Zoom, avrà luogo l’ultimo dei convegni organizzati da Federmanager Liguria sulla Transizione tecnologica e culturale dedicato ai manager.

Durante l’incontro verranno descritte le dinamiche attuali e le strategie che saranno adottate nei settori industriali tradizionali (Energia, Siderurgia, Navale); si discuterà di come la produzione mondiale di beni e servizi, destinata a raddoppiare nei prossimi 30 anni, possa essere compatibile con gli attuali tassi di consumo di materie prime e conferimento a rifiuto; e si farà il punto sulle diverse prospettive, sfide, rischi, abilitatori e barriere del prossimo decennio per capire se e come il digitale possa dare capacità di governo e di decisione per un mondo più complesso.

Interverranno: Marco Bucci (sindaco di Genova), Pierluigi Curletto (Responsabile Innovazione Federmanager Liguria), Stefano Socci (Hydrogen Strategy & Origination Manager, Vector Renewables), Laura Torretta (Chief Happiness Officer), Guido Chiappa (Executive Vice President Rina Spa), Fulvio Pellegrotti (Ceo Arms S.r.L., Automated Reefer Management System), Flavio Tonelli (Professore Ordinario Impianti Industriali Università di Genova), Lorenzo Basso (Mesa Srl, Chief Strategist & Sustainability Officer), Guido Conforti (Direttore Generale, Confindustria Genova), Giuseppe Zampini (Past President Ansaldo Energia), Andrea Pescino (Digital Transformation Expert e Consulente EU e multi-laterali), Roberto Filipelli (Cloud and Enterprise Business Group Director Italia di Microsoft), Stefano Sedola (Expert Unido e Eu Commission e partner di StratejAI).

La partecipazione è gratuita previa registrazione su Eventbrite

Per i partecipanti all’evento è possibile acquisire i crediti formativi per gli iscritti all’Ordine degli Ingegneri.

Federmanager Liguria è l’Associazione che fa capo alla Federazione Nazionale (Federmanager) e che ha come obiettivo la tutela e la promozione dell’immagine e del ruolo dei dirigenti industriali e dei quadri apicali. L’Associazione si occupa delle problematiche individuali e collettive della categoria offrendo servizi nei vari settori agli iscritti sia in servizio che in mobilità o in pensione o che svolgano attività professionale. Attualmente l’Associazione vanta circa 2 mila iscritti in Liguria; presidente, dal giugno 2019, è Marco Vezzani.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.