Costa Crociere celebra oggi nel porto di Barcellona la cerimonia di battesimo di Costa Toscana, ammiraglia della compagnia battente bandiera italiana alimentata a gas naturale liquefatto, che porta alla scoperta di un modo tutto nuovo di vivere il mare.

Madrina della nave è Chanel, giovane cantante, attrice e ballerina, che ha riscosso un grande successo in Spagna e in tutta Europa in occasione dell’ultima edizione di Eurovison Song Contest.

In occasione del battesimo di Costa Toscana, Costa Crociere e Ángel León hanno rafforzato ulteriormente la loro collaborazione, lavorando su un tema comune ad entrambi: la sostenibilità ambientale. La compagnia italiana, attraverso Costa Crociere Foundation, ha deciso di supportare un progetto pionieristico a livello mondiale, relativo allo sviluppo del “cereale del mare”. Il centro di ricerca del ristorante Aponiente di Ángel León ha avviato, nella baia di Cadice, la coltivazione della zostera marina, una pianta che porta benefici all’ecosistema arricchendone la biodiversità, contribuisce a mitigare il cambiamento climatico, assorbendo ed immagazzinando grandi quantità di carbonio, e soprattutto è in grado di produrre dai suoi semi un “superalimento” dalle grandi proprietà nutritive, che potrebbe rappresentare una soluzione futura per i problemi di fame e malnutrizione. Grazie al sostegno di Costa Crociere Foundation l’area coltivata dell’orto marino della zostera a Cadice, che attualmente è di circa 3.000 m2, potrà essere ampliata, e sarà possibile promuovere il progetto per esportarlo in nuove aree costiere.

Costa Toscana segna la ripartenza della flotta Costa, che nel corso di questa estate opererà con una flotta di 10 navi nuovamente in servizio. L’estate 2022 sembra avviarsi verso una ripresa significativa dei viaggi. Secondo una ricerca commissionata da Costa Crociere a Human Highway, circa 4 milioni di italiani sognano di fare una crociera nei prossimi 12 mesi, cifra che sale a quasi 14 milioni includendo alcuni dei principali Paesi dell’Europa continentale (Italia, Spagna, Francia, Germania, Svizzera e Austria). Il desiderio di normalità guida la scelta delle prossime vacanze estive, all’insegna del riposo, del mare e del divertimento. Oltre a questo, tra gli ingredienti di una vacanza perfetta si distinguono la buona cucina e la visita a luoghi di rilievo artistico-culturale. Dalle preferenze espresse, la crociera Costa potrebbe potenzialmente rappresentare la vacanza ideale per circa 10 milioni di italiani.  In Italia, le preoccupazioni economiche frenano più del Covid e della guerra nella decisione di andare in vacanza questa estate, e quasi tre italiani su quattro non hanno ancora deciso la meta della loro vacanza.

Mario Zanetti, direttore generale di Costa Crociere ha dichiarato: «È una grande emozione celebrare il battesimo della nostra Costa Toscana a Barcellona, una città alla quale siamo particolarmente legati e dove siamo di casa sin dall’inizio della nostra storia. Per questa occasione abbiamo organizzato un evento per festeggiare l’avvio di un’estate che segna la ripresa spensierata dei viaggi e delle vacanze, e che rappresenta l’eccellenza dell’offerta di Costa in tutti i suoi aspetti, dall’alta gastronomia, all’intrattenimento di grande qualità, alle esperienze uniche a terra. Dobbiamo approfittare di questa ripresa per promuovere un turismo sempre più sostenibile, che rispetti l’ambiente e valorizzi le comunità locali. Il nostro impegno in questo senso non si esprime solo attraverso navi tecnologicamente all’avanguardia come Costa Toscana, alimentata a Lng, ma anche con il sostegno a progetti innovativi, la cui portata va oltre il settore del turismo, come quello che ci vede insieme allo chef Ángel León».

Costa Toscana è una vera e propria “smart city” itinerante. Grazie all’utilizzo del gas naturale liquefatto è possibile eliminare quasi totalmente l’immissione in atmosfera di ossidi di zolfo (zero emissioni) e particolato (riduzione del 95-100%), abbassando significativamente anche le emissioni di ossido di azoto (riduzione diretta dell’85%) e di Co2 (sino al 20%). Il Gruppo Costa, di cui fanno parte il marchio italiano Costa Crociere e il marchio tedesco Aida Cruises, è stato il primo al mondo nell’industria delle crociere ad utilizzare il gas naturale liquefatto, e può contare al momento su quattro navi alimentate con questa tecnologia: Aidanova, Costa Smeralda, Costa Toscana e AidaCosma.

Oltre a questo, la nave dispone di una serie di innovazioni tecnologiche d’avanguardia studiate per ridurre ulteriormente l’impatto ambientale. L’intero fabbisogno giornaliero di acqua è soddisfatto trasformando quella del mare tramite l’utilizzo di dissalatori. Il consumo energetico è ridotto al minimo grazie a un sistema di efficientamento energetico intelligente. Inoltre, a bordo viene effettuato il 100% di raccolta differenziata e il riciclo di materiali quali plastica, carta, vetro e alluminio. I legni di mare che arredano le isole del nuovo ristorante Archipelago sono stati recuperati grazie ai “Guardiani della Costa”, il programma di educazione ambientale per la salvaguardia del litorale Italiano promosso dalla Costa Crociere Foundation. Per ogni cena che si degusterà ad Archipelago, Costa Crociere donerà parte del ricavato per sostenere progetti ambientali e sociali della fondazione.

Gli interni di Costa Toscana sono frutto di un progetto creativo curato da Adam D. Tihany, nato per esaltare e far vivere in un’unica location i colori e le atmosfere di questa meravigliosa regione italiana. Arredamento, illuminazione, tessuti e accessori sono tutti “Made in Italy”, creati da 15 partner altamente rappresentativi dell’eccellenza italiana: dalla Solemio Spa, alle aree dedicate al divertimento; dai bar tematici, in collaborazione con grandi brand italiani e internazionali, ai 21 tra ristoranti e aree dedicate alla “food experience”, tra cui il nuovo ristorante Archipelago, che propone i menù ideati per Costa a tre grandi chef, Bruno Barbieri, Hélène Darroze e Ángel León, per esplorare anche attraverso il gusto le destinazioni della crociera. Per il divertimento dei più piccoli ci sono lo Splash AcquaPark, con il suo scivolo posizionato sul ponte più alto, una nuova area dedicata ai videogames, e lo Squok Club.

Nel corso dell’estate 2022, Costa Toscana offre un itinerario di una settimana che fa tappa in alcune delle più belle città e isole del Mediterraneo occidentale, con ben due soste in Spagna: Savona, Civitavecchia/Roma, Napoli, Ibiza, Valencia, Marsiglia. Durante la stagione autunnale Palma de Maiorca prenderà il posto di Ibiza. Costa Toscana permette ai suoi ospiti di scoprire le destinazioni comprese nella crociera con un’offerta di escursioni eccezionale, che comprende i tour a firma National Geographic Expeditions, realizzati in collaborazione con il Tour Operator Kel 12, che prevedono la visita di luoghi speciali accompagnati da guide speciali, come fotografi, vulcanologi e archeologi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.