Circle Group, gruppo specializzato nell’analisi dei processi e nello sviluppo di soluzioni per la digitalizzazione del settore portuale e della logistica intermodale e nella consulenza internazionale sui temi del Green Deal e della transizione energetica, guidato da Circle spa, società quotata sul mercato Euronext Growth Milan, ha siglato un contratto di consulenza con un primario operatore merci italiano.

Circle avrà l’incarico di supportare e accompagnare il cliente in tutte le attività necessarie ad affrontare il percorso di evoluzione doganale e, più in particolare, all’implementazione di procedure doganali innovative, fra cui anche Temporanee Custodie e Fast Corridor ferroviari, con gestione pienamente digitalizzata dei terminal (portuali e inland) coinvolti e delle procedure e documenti ferroviari di accompagnamento.

Articolata su un orizzonte temporale di tre anni (i.e. con primo termine a giugno 2025 e opzione di successivo rinnovo biennale), la commessa vale circa 280 mila euro.

«La firma di questo nuovo contratto con un importante operatore intermodale merci italiano – dichiara Luca Abatello, presidente e ceo di Circle Group – rappresenta uno step importante nel percorso di crescita, condiviso con i nostri stakeholder e Investitori, della Roadmap 2024 Connect 4 Agile Growth e, proiettando l’orizzonte della collaborazione al 2025, testimonia la reciproca volontà con il Cliente di realizzare una partnership strategica duratura finalizzata a raggiungere risultati condivisi di forte crescita».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.