Borse europee negative in apertura nell’attesa che il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, presenti il rapporto sulla politica monetaria davanti alla commissione Bancaria del Senato statunitense alle 9.30 (le 15.30 in Italia). Inoltre domani si conoscerà l’esito degli stress test della Fed sulle 34 principali banche Usa e in base ai risultati a partire da lunedì prossimo le banche Usa potranno annunciare al mercato la distribuzione dei dividendi e i piani di buy back azionari. Francoforte è partita a -1,73%, Parigi -1,43%, Londra -1,32%, Milano -1,68%, alle 9 arrivato a a -2,19%.

A Piazza Affari tonfo di Saipem (scesa a -14,25% intorno alle 9.30) dopo che il cda ha esercitato la delega ad aumentare il capitale sociale in via inscindibile per 2 miliardi di euro. L’aumento, che partirà il 27 giugno, si chiuderà il 5 luglio, ha provocato forti vendite anche su Eni (-3,16% in apertura, -3,39% alle 9.30), che è anche azionista di Saipem e si è impegnata a sottoscrivere l’aumento di capitale per quanto di sua competenza.

Spread Btp/Bund a 196 punti (+1,82%).

Oro in calo a 1824 dollari l’oncia (-0,44%), Petrolio in ribasso del 3% su timori per recessione in Usa. Il greggio Wti cala a 105,4 dollari.

Sul fronte dei cambi l’euro apre in calo a 1,0495 (-0,3%).

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.