Apertura in rialzo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib guadagna lo 0,13% a 21.357 punti. Tra i titoli in guadagno ci sono Prysmian (+3,18%), Pirelli (+2,78%) e Diasorin (+2,64%). In calo Leonardo (-1,53%), Tenaris (-1,29%) e Cnh Industrial (-1,25%).

Apertura positiva anche per le principali borse europee. Parigi guadagna lo 0,35% a 5.906 punti, Londra lo 0,26% a 7.061 punti, Francoforte lo 0,42% a 13.092 punti.

Borse contrastate in Asia dopo la decisione della Banca del Giappone di lasciare invcariati i tassi al -0,1%.
Una mossa attesa che ha comunque influito negativamente sullo yen, sceso come non succedeva da 24 anni sul dollaro, e sulla piazza finanziaria di Tokyo (-1,77% in chiusura).

Petrolio poco mosso in avvio di giornata: il Wti passa di mano a 117,46 dollari al barile (-0,11%) mentre il Brent è trattato a 119,71 dollari (-0,08%).

Nei cambi l’euro è scambiato a 1,0513 dollari (-0,34%) e a 140,99 yen (+1,09%) dopo la decisione della Banca del Giappone di mantenere una politica monetaria invariata.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco diminuisce a 198 punti base (-2,95%). Il rendimento è a +3,69%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.