96 scuole iscritte, distribuiti 90 kit di materiale didattico, organizzati 206 incontri in presenza, quasi 5 mila tra alunni e studenti coinvolti corrispondenti a 238 classi e 561 utenti iscritti – novità di quest’anno – al torneo del videogioco “Amiu Go”: ecco alcuni numeri della terza edizione del progetto di educazione ambientale Amiu “Differenziata 10 e lode!”.

Grazie alla collaborazione tra Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria e Amiu – dopo uno stop di quasi 2 anni – è ripresa la partecipazione delle scuole primarie, secondarie di primo e di secondo grado di Genova e dei Comuni dove Amiu è presente con il contratto di servizio della Città Metropolitana, all’edu-progetto “Differenziata 10 e lode”, nato dalla volontà di coinvolgere e sensibilizzare gli utenti – anche attraverso i cittadini di domani –   sui temi legati al ciclo dei rifiuti e alla raccolta differenziata.

La proposta di quest’anno, attiva per tutto il periodo scolastico 2021/2022, ha tenuto conto delle attuali e nuove esigenze della scuola con l’obiettivo di arricchire il percorso didattico in un’ottica innovativa e di evoluzione, sfruttando anche la tecnologia per promuovere la diffusione dei principi della raccolta differenziata, utili a formare cittadini consapevoli e responsabili in un momento delicato dal punto di vista sanitario, essendo comunque avvenuto in periodo pandemico.

L’iniziativa ha previsto la distribuzione di 90 kit, nelle 96 nelle scuole aderenti, di materiale didattico e informativo predisposto rispettivamente per studenti, docenti e famiglie, in formato sia cartaceo sia online consultabile sull’apposita pagina. Previsto anche il coinvolgimento di 80 scuole nel videogioco didattico “Amiu GO”, app scaricabile da iOS e Android, per rendere in versione ludica e mobile gli insegnamenti in tema di gestione virtuosa dei rifiuti, raccolta differenziata e riuso. Organizzati anche diversi incontri di approfondimento in presenza per un totale complessivo di 206 (156 a Genova e 50 nel genovesato) interventi nelle classi, concordati in base alle indicazioni delle scuole e condotti da animatori didattici in un clima di coinvolgimento attivo di studenti e docenti. Infine, la premiazione delle 7 classi vincitrici del torneo “Amiu GO” al termine dell’anno scolastico che hanno totalizzato il punteggio più alto.

Ogni scuola ha potuto iscriversi a questa terza edizione in modo gratuito, candidando una o più classi. All’intera iniziativa hanno aderito globalmente un totale di 96 istituti, di cui: 66 a Genova suddivisi in 25 scuole primarie, 20 scuole secondaria di I grado e 21 scuole secondarie di II grado e 30 nei Comuni del genovesato rispettivamente in 21 scuole primarie, 8 scuole secondaria di I grado e 1 scuola secondaria di II grado.

«Il progetto Differenziata 10 e lode si conferma un evento particolarmente sentito a tutti i livelli e raccoglie sempre grande interesse da parte degli insegnanti e delle famiglie ma, soprattutto dagli studenti di ogni ordine e grado – sottolinea Pietro Pongiglione, presidente Amiu – Per la nostra azienda è importante che attraverso questi incontri e queste iniziative siano promossi cambiamenti negli atteggiamenti e nei comportamenti sia a livello individuale, che collettivo. Proponiamo con questi progetti educativi concetti e conoscenze, non solo nozioni fini a se stesse. Allo stesso tempo siamo sempre alla ricerca di linguaggi, metodi e strumenti nuovi per individuare canali di comunicazione che possono promuovere cambiamenti positivi e azioni concrete verso l’ambiente e la cura delle città».

Accanto al materiale didattico distribuito tra insegnanti, alunni, studenti e famiglie un ottimo riscontro c’è stato dal videogioco “Amiu Go” a cui hanno aderito 80 scuole, 55 a Genova e 25 nei comuni limitrofi con più di 20 mila accessi di utenti che hanno giocato attivamente nel periodo compreso tra il 14 aprile e il 22 maggio 2022. Al termine del torneo si sono raccolti i punteggi totali, proclamando le classi vincitrici per ciascun target scolastico, premiate con gadget provenienti dai consorzi di filiera del riciclo come Comieco (carta), Cial (alluminio), Corepla (plastica) e Ricrea (acciaio).

Le classi vincitrici

PRIMARIA: 1° 1C (IC Pontedecimo – plesso Gallino) – 2° 5B (IC Albaro – Plesso Brignole Sale) – 3° 3B (IC San Giovanni Battista – plesso San Giovanni Battista)

SECONDARIA I GRADO: 1° 3A (IC Pegli  –  plesso  Alessi)  –  2°  2L (IC  Sampierdarena  –  Plesso Piazza Monastero) – 3° 1C (IC Cornigliano – plesso Volta)

SECONDARIA II GRADO: 1° 3APB (IPSEOA Marco Polo – Sede centrale)

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.