Sarà attiva dal prossimo 1 luglio la nuova Amiu app che andrà a sostituire l’attuale Clean App.

La nuova applicazione offre la rosa completa dei servizi ambientali che Amiu Genova mette a disposizione dell’utenza delle sei aree del genovesato con i suoi 31 Comuni e dei due in appalto, ovvero Recco e Uscio. I Comuni coinvolti, oltre al capoluogo ligure, sono Arenzano, Busalla, Campoligure, Campomorone, Casella, Ceranesi, Cogoleto, Crocefieschi, Davagna, Fascia, Fontanigorda, Gorreto, Isola del Cantone, Masone, Mele, Mignanego, Montebruno, Montoggio, Propata, Recco, Ronco Scrivia, Rondanina, Rossiglione, Rovegno, Sant’Olcese, Savignone, Serra Riccò, Tiglieto, Torriglia, Vobbia e Valbrevenna.

L’applicazione gratuita, disponibile per Apple e Android, sarà una guida interattiva per i cittadini nel mondo dei servizi di igiene urbana offerti da Amiu; con una grafica essenziale e colorata è strutturata per argomento e fornisce mappe geolocalizzate per i diversi servizi offerti: Isole ecologiche, Centri di raccolta, Ecopunti, Ecovan ed Ecocompattatori a Genova e nel genovesato.

Amiu App inoltre fornisce news, comunicazioni, aggiornamenti e tutte le informazioni utili per ciascun dei 33 Comuni in cui Amiu Genova opera.

Non manca la sezione dedicata alle informazioni necessarie per realizzare una corretta raccolta differenziata e, in più, consente di richiedere il ritiro dei rifiuti ingombranti e degli sfalci e potature e di trovare facilmente i canali social aziendali dove si possono trovare altre notizie e informazioni.

Anche in questa versione è possibile avvalersi del sistema di segnalazioni che nel caso del comune di Genova confluiscono sulla piattaforma SegnalaCi, mentre per i Comuni del genovesato su https://segnalazioni.amiu.genova.it/.

«Per Amiu diventa essenziale mantenere e creare un flusso di informazioni utili, precise e continue con gli utenti e poterli così raggiungere tutti − dichiara Pietro Pongiglione, presidente Amiu Genova − Canali di informazioni che siano reciproci e il più possibile completi. I nostri utenti possono utilizzare per parlare con noi i diversi canali social, il nostro sito e una app che ora ha le potenzialità per diventare sempre più interattiva. Strumenti facili da usare e pratici dove tutti possono contribuire all’ambiente delle proprie città».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.