Amiu cerca un impiegato junior da assegnare all’area amministrazione Finanza e controllo – Ufficio reporting e controllo di gestione.

La figura ricercata sarà di supporto allo svolgimento delle seguenti attività: garantire una costante attività di controllo, analisi e reporting dei dati economici sulle attività produttive, logistiche e di servizio; implementare e mantenere un sistema di contabilità industriale e di mappatura dei costi di servizio; studio dei risultati e degli scostamenti rispetto ai budget e ai costi standard.

Per partecipare alla selezione è necessario avere questi requisiti: diploma di laurea in corsi di studio appartenenti alla Facoltà di Economia o in Ingegneria Gestionale; buona conoscenza del pacchetto Office; essere impiegato e con una comprovata esperienza di almeno 2 anni, in attività di controllo di gestione maturata in aziende di servizio o produttive o in alternativa impiegato, con una comprovata esperienza di almeno 1 anno, in attività di natura amministrativa-contabile svolte in società di revisione.

Costituiscono titoli preferenziali: conoscenza del gestionale Sap – Business Objects Infoview; esperienza in aziende di servizio o produttive di medio/grandi dimensioni.

La posizione di lavoro offerta prevede la stipula di un contratto di lavoro a tempo indeterminato e l’inquadramento al 4° livello parametro B del contratto collettivo nazionale di lavoro Utilitalia – Servizi Ambientali.

Le domande vanno consegnate entro le 12 del 26 giugno e dovranno essere inviate esclusivamente tramite pec, al seguente indirizzo: selezioni@pec.amiu.genova.it (non saranno quindi prese in considerazione candidature inviate da indirizzi di posta elettronica non certificata).

Nell’oggetto della pec dovrà essere indicata la posizione per cui si presenta la candidatura. Alla domanda debitamente datata e sottoscritta, a pena di esclusione, dovranno essere allegati: curriculum vitae datato e sottoscritto, da cui risulti il possesso dei requisiti specifici previsti dal presente avviso; copia non autenticata di un documento di riconoscimento in corso di validità del sottoscrittore; L’allegazione della fotocopia di un documento di identità ha valore di autenticazione della sottoscrizione ai sensi del DPR 445/2000.

La valutazione avverrà dapprima sulla base dei curricula e poi mediante colloqui individuali, atti a verificare le competenze settoriali e le capacità degli interessati. Sarà dato riscontro soltanto ai candidati che, avendo i requisiti richiesti, saranno ammessi al colloquio.

L’avviso completo è qui.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.