È partito questa mattina dalla sede della Camera del Lavoro di Genova il container con gli aiuti pro Ucraina.

Camera del Lavoro, Spi di Genova e Liguria hanno deciso di contribuire con una raccolta di materiali di prima necessità che è stata attivata attraverso le sedi del sindacato pensionati e della Cgil del territorio dell’area metropolitana.

La raccolta ha coinvolto tutte le strutture Cgil, la cittadinanza e alcune aziende tra cui linee Messina e Automarocchi, Panarello, Nuova Sapci, Gianasso I Provenzali, riuscendo a riempire un container che questsa mattina alla presenza di Oleh Sahaydak, presidente Comunità Ucraina a Genova, Igor Magni segretario generale Cgil Genova e Antonio Perziano segretario generale Spi Cgil Genova è partito da Cornigliano destinazione il campo di raccolta di Sobrance in Slovacchia a 10 chilometri dal confine Ucraino.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.