Il Tar Campania, sezione di Salerno ha sospeso per ora l’interdittiva per mafia al Consorzio Research, che si era aggiudicato il lavoro per lo scolmatore del Bisagno.

La struttura commissariale per il Contrasto al dissesto idrogeologico della Liguria sta esaminando tutte le possibili evoluzioni della situazione, lavorando per una celere ripresa dei lavori per lo scolmatore del Bisagno, in attesa che si concluda, verisimilmente nelle prossime settimane, il complesso iter giudiziario che vede coinvolto il consorzio ReseArch appaltatore dell’opera.

I programmi della Struttura commissariale stessa e della stazione appaltante non subiscono sostanziali modificazioni in conseguenza del decreto provvisorio pronunciato dal giudice monocratico del Tar Campania – sezione di Salerno.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.