Mercoledì 1° giugno 2022 al via la nuova stagione del Covo di Nord Est, locale costruito in una roccia a picco sul mare di Santa Margherita Ligure.

Per festeggiare la ripartenza, i gestori Stefano Rosina e Matteo Canepa, grazie anche al supporto dei partner e sponsor del locale, hanno invitato circa 600 ospiti attesi da tutto il mondo, a partecipare a una cena di Gala con spettacoli e djset che si terrà mercoledì 1° giugno a partire dalle ore 20.30 presso il Covo di Nord Est a Santa Margherita Ligure. Durante la serata gli invitati potranno accedere a tutti i ristoranti attraverso un percorso del gusto: dal Buongustaio doc Pizzeria Gourmet al ristorante di pesce sul mare Tana 1934; passando per il Rio Samba, il Sushi Brasiliano e il ristorante Yacht Club Tigullio con dinner show.

Con l’occasione verranno inoltre presentate le novità per l’estate 2022 che vedono il Covo di Nord Est diventare la cornice ideale per le serate in Riviera di molti, e non solo dei giovanissimi. Da giugno il mercoledì sera sarà infatti riservato agli over 18, mentre le altre serate saranno dedicate a un pubblico over 25.

Grande novità della stagione, l’apertura al piano superiore del locale, della nuova sede dell’esclusivo yacht club Tigullio 1916, dove i soci potranno dedicarsi alle attività del circolo ma anche trascorrere momenti ludico ricreativi quali cene, incontri e spettacoli.  La presentazione ufficiale delle attività del circolo da parte del Presidente Mauro Ferrando, del Presidente Onorario Matteo Bassetti e del Consiglio direttivo avverrà il 10 giugno durante l’inaugurazione su invito.

LA RIPARTENZA

Il Covo di Nord Est è stato riaperto a Pasqua 2022 dopo due anni di chiusura in conseguenza della pandemia. Nel 2018, a causa della mareggiata che ha distrutto il locale, è stata lanciata dai gestori una prima campagna di crowdfunding che ha prodotto oltre 80 mila euro di risorse grazie alle quali è stato possibile riaprire la discoteca e inaugurare il ristorante “Il Buongustaio Doc”. Nel 2019, sempre grazie al crowdfunding, ma anche a sponsor quali Gruppo Spinelli, Kia Italia, Gruppo Carlsberg e Gruppo Bacardi, è stato possibile completare i lavori all’impianto audio del locale.

Per ripartire insieme alla comunità, è stato scelto lo schema più diffuso e popolare di questa forma di raccolta fondi: il reward – based crowdfunding, cioè un sistema che, a fronte del contributo economico, prevede un particolare riconoscimento per tutti coloro che hanno contribuito alla rinascita del noto locale. La campagna di crowdfunding del Covo di Nord Est è stata messa a punto con l’assistenza legale di Bonelli Erede, il primo studio legale italiano che ha messo a disposizione il suo team di avvocati specializzato in innovazione digitale. Tutti i partecipanti hanno potuto utilizzare le somme versate usufruendo delle attività e dei servizi del Covo di Nord Est durante l’estate: bar, ristoranti, stabilimento balneare, discoteca, eventi, merchandising, locazione barche. Inoltre, per chi ha aderito al crowdfunding sono stati dati, quale ricompensa, esclusivi pacchetti di ospitalità. Dal riconoscimento con il proprio nome sul “wall supporter” del locale, all’invito esclusivo, al party con open bar e alla festa inaugurale dell’Estate, al tavolo con bottiglia personalizzata, alle giornate al beach club con aperitivo al tramonto e altri benefit.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.