Sono state rinnovate fino alla fine del 2024 le convenzioni tra Regione Liguria e i coordinamenti regionali di Anpas, Associazione Alpini, Associazione Carabinieri e Soccorso Alpino e Speleologico, le realtà liguri di volontariato di Protezione civile. Lo prevede la delibera approvata dalla giunta, su proposta dell’assessore regionale alla Protezione Civile, Giacomo Giampedrone.

«Si tratta di associazioni che hanno sempre dato un importante contributo al lavoro della Protezione Civile – afferma l’assessore – in particolare durante gli anni della pandemia e, negli ultimi mesi, anche per l’accoglienza e l’assistenza ai profughi ucraini. Il rinnovo delle convenzioni ci consente di proseguire il consolidato e proficuo rapporto di collaborazione che abbiamo avviato da anni nell’ambito del progetto di potenziamento della nostra Colonna Mobile regionale per garantire continuità nell’efficienza e nella prontezza di intervento in caso di emergenze. Da parte mia, rivolgo a tutti i volontari di queste associazioni e anche agli uomini e alle donne della Protezione Civile il sentito ringraziamento per l’impegno, la dedizione, la professionalità dimostrate in questi anni al fianco della Regione per fare il modo che il nostro territorio potesse superare le emergenze che ci siamo trovati ad affrontare».

Le convenzioni stabiliscono i compiti delle associazioni di volontariato nell’ambito delle attività emergenziali attraverso l’attivazione di risorse umane e strumentali, anche in relazione alla formazione dei propri volontari.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.