È stata presentato oggi Liguria Golf Experience, il progetto di collaborazione e coordinamento varato da tutti i circoli e campi pratica golfistici della nostra regione. L’obiettivo è quello di rendere la Liguria un polo di eccellenza nel golf e di fare di questo sport un ulteriore volano di crescita del turismo.

Per questo è stato varato il sito, uno strumento completo e facilmente consultabile, dove qualsiasi giocatore può trovare in maniera semplice e diretta tutte le informazioni per praticare il golf in Liguria, dalle promozioni attive in ogni circolo fino ai ristoranti nelle vicinanze o alle strutture convenzionate dove soggiornare, oltre a suggerimenti su attività ludiche, sportive e culturali.

Oltre a questo, il progetto mira a coordinare le attività e le iniziative dei diversi circoli golfistici della Liguria per garantire un’offerta più strutturata e attrattiva: è già allo studio la realizzazione di un circuito di gare regionali a cui potranno partecipare tutti gli associati dei campi liguri a tariffe agevolate.

Nel sottile lembo di terra protetto da mare e monti, dall’estremo Ponente ligure fino a levante, si alternano 5 distretti golfistici con campi da 9 e 18 buche, a pochi chilometri di distanza tra loro. La stessa Genova ospita 2 campi pratica situati proprio nel cuore della città.

«Lo sport si conferma un ottimo veicolo di promozione del territorio e per la nostra Liguria diventa un ‘quid pluris’ che nessun’altra regione può vantare: abbiamo campi da golf su tutta la nostra costa che possono attrarre gli appassionati e praticanti di questo sport come accade, abitualmente, in tante altre nazioni – dichiara l’assessore allo Sport della Regione Liguria Simona Ferro – la Liguria è sempre più protagonista nel mondo del Golf in attesa della Ryder Cup 2023 evento golfistico di livello mondiale e terzo evento al mondo per seguito dopo le Olimpiadi e i mondiali di calcio».

«Un prodotto turistico per vivere il territorio che sono certo attirerà visitatori non solo di tutto il Nord Italia ma anche dall’estero: dalle nazioni a noi più vicine come la Svizzera, Francia e Austria e anche Germania e Olanda – aggiunge l’assessore al Turismo della Regione Liguria Gianni Berrino – in un’ottica di promozione del progetto a livello europeo si sta lavorando ad una collaborazione con i campi del Canton Ticino, che diventeranno un’importante vetrina attraverso l’organizzazione di gare in loco con relativo spazio promozionale dedicato al territorio ligure e alla propria offerta golfistica».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.