È stato siglato a Palazzo San Giorgio di Genova un memorandum of understanding tra il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, Paolo Emilio Signorini, e Dp World nella persona di Simon Pituot, trade and transformation, group supply chain & logistics Director.

Si tratta di un protocollo d’intesa volto a realizzare la collaborazione per lo sviluppo della filiera trasportistica, logistica e industriale del sistema portuale.

Il MoU, firmato oggi dal maggiore sistema portuale italiano e il principale operatore logistico portuale degli Emirati Arabi – a valle della missione istituzionale della Regione Liguria all’Expo di Dubai – prevede lo svolgimento di attività a supporto dello sviluppo della rete dei porti e dei terminal retroportuali, di zone logistiche e industriali, di centri servizi e soluzioni per l’autotrasporto, la gestione di magazzini, la condivisione di best practice e l’eventuale istituzione di un corridoio internazionale multimodale logistico, anche attraverso l’analisi comparata di Port Community System.

«Dp World  è specializzata nell’integrazione con gli inland terminal − spiega il presidente Paolo Emilio Signorini − terzo operatore mondiale, è uno dei maggiori fornitori di servizi di supply chain e logistica a livello globale, con una presenza in 69 Paesi ed è un importante facilitatore del flusso commerciale internazionale. Come sesto porto gateway europeo, abbiamo grande interesse a migliorare la connettività tra i nostri scali portuali e gli inland terminal. Avere un partner di grande esperienza internazionale come Dp World rappresenta una opportunità importante per completare la catena logistica e dare ulteriore sviluppo ai nostri traffici».

Simon Pitout dichiara: «C’è un enorme potenziale da sviluppare e integrare nelle infrastrutture logistiche e commerciali di Genova così da favorire enormi vantaggi economici. Attraverso questo memorandum of understanding miriamo a condividere la nostra competenza nella creazione di soluzioni più intelligenti, efficienti, sostenibili e innovative nella logistica end-to-end per esplorare modi in cui potremmo potenzialmente supportare Genova a massimizzare la sua posizione strategica e aumentare i flussi commerciali a livello nazionale e nel territorio circostante».

«Questo memorandum – afferma il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – è uno dei più importanti frutti della missione istituzionale a Dubai quando con il presidente Signorini abbiamo visitato i vertici di Dp World, il principale terminalista della zona degli Emirati con 22 milioni di contenitori movimentati ogni anno e una catena logistica straordinaria. In quel contesto erano state approfondite le opportunità di collaborazioni future, che oggi si concretizzano in un documento strategico per la crescita e lo sviluppo di questo scalo».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.