Domenica al museo: a Palazzo Reale di Genova oltre 1.100 visitatori

Il museo genovese è comunque piuttosto indietro in classifica

Domenica al museo: a Palazzo Reale di Genova oltre 1.100 visitatori

Con la fine dello stato di emergenza sono ricominciate le domeniche al museo, la promozione del ministero della Cultura che prevede l’ingresso gratuito nei musei e nei luoghi della cultura statali ogni prima domenica del mese. Introdotte dal ministro Franceschini nel luglio 2014, le domeniche gratuite sono state interrotte con l’emergenza sanitaria e sono ripartite.

«I dati di affluenza dei visitatori dell’edizione speciale di domenica primo maggio sono significativi perché, per la prima volta, in molti musei si torna a numeri pre-Covid. È la conferma della voglia degli italiani di tornare a riscoprire la bellezza e a vivere il proprio patrimonio culturale, anche quello meno conosciuto» commenta il ministro della Cultura, Dario Franceschini.

Palazzo Reale di Genova è piuttosto indietro con poco più di 1.100 visitatori. Ecco i dati nazionali.

* Gallerie degli Uffizi, 23.594;
* Parco archeologico di Pompei, 21.995;
* Palazzo Reale di Napoli, 6.610;
* Parco Archeologico di Paestum e Velia, 5.963;
* Galleria dell’Accademia di Firenze, 5.514;
* Reggia di Caserta, 4.930;
* Parco e archeologico di Ercolano, 4.837;
* Musei Reali di Torino 4.051;
*Parco archeologico di Ostia antica, 3.855;
* Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea di Roma, 3.209;
* Parco archeologico Campi Flegrei, 3.064;
* Museo del Bargello, 2.462;
* Castel del Monte, 2.294;
* Palazzo Ducale di Mantova, 2.130;
* Museo archeologico di Reggio Calabria, 1.803;
* Rocca di Gradara, 1.628;
* Gallerie Nazionali Barberini Corsini, 1.584;
*Museo archeologico nazionale di Taranto, 1516;
* Museo Miramare ingressi, 1.436;
* Castello Svevo di Bari, 1.188;
* Palazzo Reale di Genova, 1.118;
* Galleria nazionale delle Marche, 1.065;
* Museo nazionale etrusco di Villa Giulia, 964.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.