Partenza pesante per la Borsa di Milano. Il Ftse Mib all’apertura segna un -1,75%. Solo Stm (+1,4%) guadagna in modo significativo nel listino principale. In calo Moncler (-3,84%), Recordati (-3,76%) e Diasorin (-3,71%).

Sulla stessa linea anche le Borse europee: Parigi affonda del 2,22% a quota 6.130,69 in apertura. Francoforte segna un -2,29% a quota 13.512,13 punti. Londra si posiziona a quota 7.347,66 in apertura. Secondo gli analisti sono tornati i timori per gli effetti dell’inflazione sulla ripresa.

Nei mercati asiatici la Borsa di Tokyo ha chiuso pesante, con il Nikkei in calo dell’1,77%. Pesano le indicazioni da Wall Street, con l’inflazione in aumento.

Prezzo del petrolio in calo: il Wti è in diminuzione a 103,34 dollari al barile (-2,24%). Il Brent scende a 105,01 dollari al barile (-2,33%)

Nei cambi in discesa l’euro dollaro a 1,045605 (-0,57%). L’euro yen in ribasso a 135,0945 (-1,15%).

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco è in diminuzione a 186 punti base (-2%). Il rendimento è a +2,76%

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.