Un protocollo d’intesa per attivare un confronto su quegli ambiti della vita urbana a Genova che influenzano la salute e la qualità della vita delle persone anziane come i servizi sociali e sanitari, il trasporto, l’alloggio, gli edifici e gli spazi esterni ma anche la partecipazione sociale.

I sindacati dei pensionati hanno firmato un accordo col Comune sulla rete socio-assistenziale per gli anziani.

L’accordo col Comune di Genova si svilupperà ad esempio anche attraverso lo studio di fattibilità per l’avvio di progetti di co-housing e co-living a favore di persone anziane: «Siamo soddisfatti di questo protocollo con Fnp Cisl, Spi Cgil e Uil Pensionati − spiegano il segretario generale della Fnp Cisl Genova A.M. Ettore Torzetti e il segretario regionale Fnp Cisl con delega alla sanità Fabrizio Cafferata – si tratta di un nuovo accordo che è stato rimodulato alle luce delle risorse che arriveranno dal Pnrr. Ci sono tanti progetti in agenda per aiutare le persone anziane: a Genova i cittadini di oltre 65 anni rappresentano il 28,44% sul totale dei residenti e di questi il 32,4% vivono da soli».

Tra le possibilità in cantiere anche un’esperienza di co-housing in un palazzo nell’area del ponte Genova-San Giorgio.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.