Tutelare una tradizione secolare e il paesaggio a fasce tipico della Liguria, migliorare le condizioni occupazionali e l’apertura di nuovi mercati.

Sono questi gli obiettivi principali del parere tecnico regionale portato in giunta dal vicepresidente con delega all’Agricoltura Alessandro Piana per sostenere la proposta di riconoscimento Igp (Indicazione geografica protetta) delle olive taggiasche liguri.

«Il riconoscimento Igp – spiega Piana – intende sostenere la diffusione di una tradizione alimentare tra le più significative, che ha trovato nel clima della Liguria un ambiente particolarmente adatto al suo sviluppo. Per valorizzare doverosamente la filiera olivicola, dalla coltivazione alla commercializzazione, Regione Liguria intende continuare a supportare la certificazione delle olive taggiasche liguri, uno dei nostri prodotti vessillo nel mondo. Approvato inoltre il documento multidisciplinare di base comprendente, tra gli altri, i criteri di produzione, studi socioeconomici, storicotecnici, una dettagliata cartografia e l’elenco aggiornato dei produttori».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.