L’amministrazione comunale della Spezia si è resa disponibile nel destinare ad alcune associazioni (Associazione Nazionale Bersaglieri, il CAI –Club Alpino Italiano sezione La Spezia, l’Associazione Arma Paracadutisti La Spezia, Associazione nazionale Alpini sez. La Spezia, Associazione nazionale Carabinieri La Spezia, Associazione Arma Aeronautica sez. La Spezia, Federazione della Spezia dell’Istituto Nastro Azzurro) gli spazi che si sono liberati al piano seminterrato della struttura sita in via Mantegazza dove, prima del trasferimento, si trovava la biblioteca “Beghi”.

Si tratta di circa 1300 mq che sono stati attrezzati con pareti in cartongesso e porte per la rimodulazione degli spazi interni oltre la sostituzione delle luci di emergenza, modifiche all’impianto elettrico e all’impianto di rivelazione fumi per un costo totale di 49 mila euro.

«Pronti gli spazi all’interno dell’ex sede della Biblioteca Beghi alle associazioni d’Arma e al Cai sezione La Spezia – dichiara il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – come promesso, consegniamo alle associazioni l’utilizzo di questi spazi affinché possano svolgere le proprie attività, progetti per la Città e trovare insieme nuove sinergie comuni grazie alla condivisione di questi nuovi spazi, completamente ristrutturati».

«Essere riusciti a ridare una casa alle Associazioni d’Arma e al Club Alpino – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Luca Piaggi – è oggi una grande soddisfazione. È importante che abbiamo un luogo sicuro dove, tutti insieme, possano portare avanti le loro importanti attività, che sono senza dubbio di enorme valore».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.