I piccoli Comuni italiani costituiscono un patrimonio nazionale da valorizzare e far conoscere al mondo intero, ed è proprio a loro che sarà dedicata l’aiuola espositiva di Anci a Euroflora, la rassegna internazionale del fiore e della pianta ornamentale, in programma dal 23 aprile all’8 maggio ai Parchi di Nervi.

La “fontana dei borghi italiani” sarà dedicata al compianto Enrico Piccardo, già sindaco di Masone e Coordinatore della Consulta Piccoli Comuni di Anci Liguria. Verrà allestita nel primo parco, quello di Villa Gropallo, su una porzione di prato ampia 300 metri quadri, lungo uno degli assi che compone il cono visivo di raccordo tra la villa il mare.

Le aree intorno alla fontana saranno composte da un mosaico di piante fiorite e aromatiche dal fogliame multicolore, da elementi arborei – in tutto circa 100 specie vegetali – e saranno impreziosite da elementi lapidei.

I borghi saranno rappresentati da entrambe le componenti, vegetale e materica, dalle piante e dalle pietre tipiche delle varie regioni italiane, legate in una sorta di dualismo indivisibile a identificarne il paesaggio naturale locale e lo spazio antropico cui si riferiscono.

Ecco allora che mirti profumeranno l’area della Sardegna, lenticchie coloreranno Campo imperatore a rappresentare l’Abruzzo, i fichi d’india e le succulente connoteranno l’area della Sicilia mentre il Pino cembro rappresenterà l’Alto-Adige, il genepì la Valle d’Aosta.

E ancora: l’ardesia comporrà la Liguria, il cotto l’Emilia, il marmo di Carrara impreziosirà la Toscana, e così via.

Un ritratto della varietà dei Comuni e della vasta biodiversità della Penisola da promuovere a livello internazionale.

L’aiuola di Anci, infine, sarà anche celebrativa del centenario del Milite Ignoto, al quale la totalità dei Comuni liguri ha attribuito la cittadinanza onoraria, attraverso l’utilizzo del fiore “non ti scordar di me”, con la collaborazione della Presidenza del Consiglio regionale ligure, Gianmarco Medusei, e del Cal, Consiglio delle Autonomie Locali, Federico Bertorello.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.