Diversità e inclusione per una più efficace comunicazione aziendale. È il tema al centro di Hidden, il webinar organizzato dall’agenzia di digital marketing genovese TWOW, in programma martedì 5 aprile a partire dalle 17 sulla piattaforma Zoom.

L’evento costituirà un’occasione di confronto online tra specialisti della comunicazione, pionieri di nuove soluzioni tecnologiche e aziende del mondo dello sport, della moda e del no profit che hanno già mosso i primi passi verso una comunicazione d’impresa capace di valorizzare la diversità senza cadere in strumentalizzazioni e luoghi comuni.

«Abbiamo scelto di dedicare un evento alla comunicazione D&I per una ragione, innanzitutto, di carattere culturale – spiega Emanuela Genovesi, co-founder e general manager TWOW – certi aspetti in TWOW sono costantemente messi a fuoco e affrontati con una naturalezza che non è scontato trovare altrove. Tanti sono i dubbi e gli stereotipi che ancora circolano intorno ai temi della diversità e dell’inclusione, e il nostro obiettivo è cercare di fugarli aprendo un tavolo di discussione con chi lavora nel campo della comunicazione e delle tecnologie e ci potrà ispirare con le sue case history. Il nostro modo di “fare performance” ha sempre tenuto in grande considerazione il brand da valorizzare e, oggi, ogni brand è inevitabilmente costretto ad affrontare tematiche che richiedono una presa di posizione nei confronti del proprio pubblico. Un’altra ragione che ci spinge a organizzare questo webinar è la voglia di fare cultura sui temi inerenti al nostro lavoro con un animo da “studente avanzato” e con l’obiettivo di attutire l’impatto delle aziende con l’inesorabile trasformazione digitale».

Tante, diverse e fra loro complementari, le esperienze che verranno portate dai nove speaker moderati da Paolo Ratto, co-founder e managing director di TWOW: dalla valorizzazione della diversità nelle campagne di advertising, per una migliore rappresentazione del target di riferimento anche attraverso la raccolta e l’elaborazione dei dati, al modo in cui il digital ha permesso di coinvolgere ed incentivare nel racconto i propri interlocutori, perfino davanti alla malattia e alla disabilità; dalla valorizzazione della figura femminile in ambito professionale alla sua rappresentazione in un ambiente ancora profondamente legato agli stereotipi di genere, come il mondo del calcio; dal ruolo dell’intelligenza artificiale come promotrice di diversità e inclusione nei contenuti visivi di brand e strumento di contrasto alla sotto-rappresentazione delle categorie discriminate; fino a una riflessione sul significato stesso di diversità e inclusione in un settore sempre attento ai trend come quello della moda.

La partecipazione è gratuita: per maggiori informazioni e per prenotare il proprio posto all’evento è sufficiente registrarsi all’indirizzo twow.it/hidden/.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.