Il progetto Learnet²/Nassa, un servizio gratuito di aiuto alla didattica e inserimento in attività di cittadinanza attiva, nasce dalla collaborazione tra l’associazione Villaggio VolontariatoNassa Chiavari e il Centro Giovani Chiavari.

Questa nuova iniziativa persegue due finalità: attivare la possibilità di supportare gli studenti delle scuole superiori, in modo libero e gratuito, in attività di studio nell’ultimo periodo dell’anno scolastico e durante i mesi estivi e avvicinare i più giovani alla realtà e alle attività di Nassa Chiavari.

Alcuni giovani di Nassa Chiavari e alcune volontarie metteranno le loro competenze a disposizione di ragazzi e ragazze di età compresa tra i 14 e i 18 anni. Il progetto, che vedrà la collaborazione del Centro Giovani Chiavari con i suoi educatori, si rivolge a loro.

Il periodo pandemico, tuttora in corso, ha determinato l’acuirsi di problematiche che già in precedenza caratterizzavano la condizione di una parte della popolazione adolescenziale. Tra i temi di maggiore impatto quelli delle difficoltà di apprendimento connesse alla diffusione della dad, con conseguente difficoltà nell’area della motivazione alla prosecuzione degli studi e il rischio di abbandono scolastico.

Altro tema diffuso che emerge dal confronto con gli operatori dei Centri Giovani, della rete delle agenzie educative locali e dal confronto con i rappresentanti della rete locale giovanile facente capo a Nassa, è la preoccupazione espressa da un numero crescente di genitori per l’aumento di dinamiche conflittuali e di ritiro sociale. L’analisi di tali elementi, seppur raccolti in modo frammentario, consegna un quadro dal quale emerge con forza la necessità di attivare dinamiche che oltre al sostegno alle pratiche di studio consentano ai ragazzi e alle ragazze adolescenti di connettersi con realtà impegnate sui temi del protagonismo giovanile e della cittadinanza attiva.

È a partire da questo quadro di considerazioni che il progetto prende avvio nel contesto del programma Mind the Gap realizzato dal mondo del volontariato, approvato e finanziato dalla Regione. Lo spazio attivato vuole rappresentare una nuova occasione socializzante per i ragazzi e le ragazze del nostro territorio.

Le attività, ad accesso libero e gratuito, si realizzeranno nello Spazio Nassagorà di via Vinelli 27, a Chiavari, spazio rigenerato in collaborazione con il Circolo Fanin, e la cui realizzazione è stata sostenuta dal Comune di Chiavari nel quadro del progetto CA.R.U.GI.

Il progetto prenderà avvio a partire da venerdì 29 aprile 2022 con il seguente orario: mercoledì e venerdì dalle 16 alle 18.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.