Prosegue la sperimentazione di Ila (instant lane access), il progetto di Amt e Visa che prevede la possibilità di accedere ai servizi di trasporto tramite pagamento contactless. Da oggi i passeggeri e turisti della linea bus 782, che collega Portofino e Santa Margherita Ligure, possono avvalersi delle loro carte di debito, credito, prepagate o dispositivi contactless, Visa e degli altri operatori abilitati, per acquistare i titoli di viaggio e accedere ai servizi della rete Amt, semplicemente avvicinando la propria carta di pagamento ai validatori smart e ai totem Ila.

La sperimentazione nella riviera di Levante della Città metropolitana di Genova prevede 15 tra totem e validatori smart Ila: 13 validatori installati a bordo dei mezzi della linea 782 che collega Santa Margherita Ligure con Portofino, un totem a Portofino (presso il capolinea della linea 782) e un validatore a Santa Margherita Ligure (in piazza Vittorio veneto accanto allo Iat).

Questa fase integra la sperimentazione avviata nelle scorse settimane a Genova con 30 totem smart Ila progressivamente in corso di installazione su altrettante fermate della rete bus urbana genovese.

Il sistema prevede anche la possibilità di beneficiare delle proposte di tariffa migliore possibile, calcolata in base al viaggio. In particolare, sulla linea 782 viene applicata automaticamente al secondo tap la tariffa da 5 euro andata e ritorno. La soluzione consente anche acquisti multipli fino a 4 persone.

La sperimentazione servirà per raccogliere spunti ed elementi di valutazione per una sua eventuale estensione, anche nel quadro delle iniziative previste dalla Regione Liguria.

Per incentivare ulteriormente l’utilizzo del sistema è stata prevista la promozione con l’aumento della validità del biglietto da 3 euro che passa da 75 a 85 minuti, oltre la corsa semplice, sulla linea 782. Il progetto Ila prevede al momento in riviera l’acquisto contactless della sola tariffa piena da 3 euro per una corsa e di 5 euro per l’andata e il ritorno. Per un acquisto digitale dematerializzato del titolo di viaggio da 1,80 euro per la linea 782, a cui hanno diritto i residenti di Santa Margherita Ligure e Portofino, si rimanda all’utilizzo della App aziendale di Amt che già prevede la possibilità di acquisto con carta di pagamento.

Il progetto ILA avviato a Genova nelle scorse settimane prevede anch’esso un’estensione promozionale di 10 minuti del titolo di viaggio ordinario da 1,50 e di 50 minuti per il ticket Volabus e l’applicazione delle best fares, sia singole che multi passeggero, con l’utilizzo di una sola carta di pagamento, fino a quattro persone. Grazie a questo set-up innovativo, per la prima volta a livello italiano, il sistema offre agli utenti la possibilità di accedere, attraverso il proprio strumento di pagamento contactless, a tariffe dedicate a gruppi, come per esempio il biglietto da 24 ore per 4 persone oppure la tariffa dedicata al Volabus per 3 persone. Tale aspetto rappresenta una fondamentale caratteristica distintiva rispetto alle soluzioni implementate in altre città.

«La clientela del Tigullio proviene da tutte le parti del mondo e vuole poter usare il trasporto pubblico con soluzioni facili e intuitive – dichiara Marco Beltrami, presidente Amt – Questo progetto, che unisce il contactless alla tariffazione intelligente, è fortemente innovativo nel panorama italiano e consentirà un’esperienza d’uso totalmente nuova. Si aggiunge ai tanti sforzi aziendali, in primis tramite l’app, per la dematerializzazione dei titoli di viaggio. Ancora una volta ci rendiamo conto del valore e dell’importanza di dialogare e sperimentare con partner di eccellenza come Visa per proseguire nel nostro percorso di miglioramento e innovazione».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.