Genova ospiterà il meeting dei City Card Expert europei, l’appuntamento annuale degli esperti di pass turistici, previsto per il 2 e il 3 giugno, che coinvolge oltre 40 città europee.

L’incontro è organizzato da Ecm, European Cities Marketing, il network europeo che raggruppa enti turistici e uffici di promozione cittadina di tutta Europa, con lo scopo di implementare la visibilità e il marketing delle destinazioni ma anche di creare occasioni di business.

Dopo due edizioni online a causa della pandemia, Genova è dunque la prima a ospitare la manifestazione, che torna finalmente in presenza (l’ultima volta è stata a Valencia nel 2019) e che ospiterà oltre un centinaio di esperti di turismo, promozione e marketing territoriale, per confrontarsi sulle best practice e sulle innovazioni legate al city pass.

«La scelta di Genova come sede di questo importante meeting premia il lavoro svolto, e che stiamo svolgendo, su questo importante strumento di attrazione e di fidelizzazione dei flussi turistici – spiega l’assessore al Turismo e Marketing territoriale Laura Gaggero –Basti pensare che, nell’ultimo anno, sono stati emessi oltre 12mila city pass. Genova è stata la prima città italiana a essere iscritta nell’elenco delle città europee dotate di city card. Non solo: da quando è nato, nel 2020, il pass turistico di Genova è stato riconosciuto come best practice dall’Unione europea – precisa Gaggero – Lanciato come pacchetto esperienziale di 72 ore, con l’offerta di cultura, edutainment e turismo attivo, il city pass ci ha permesso di promuovere Genova come destinazione da vivere con un soggiorno prolungato: nell’ultimo anno la permanenza media è aumentata da due a quattro notti e spesso i turisti richiedono la card settimanale. Inoltre il city pass è uno strumento flessibile, adattabile ai vari periodi dell’anno e agli eventi cittadini, come sta avvenendo in occasione di Euroflora, con l’offerta di un city pass di 72 ore, comprensivo del biglietto della manifestazione, per chi si ferma almeno tre notti negli hotel convenzionati».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.