Le aziende liguri in vetrina a Parma nell’ambito di Cibus 2022 con l’Azienda Speciale “Riviere di Liguria” della Camera di Commercio Imperia La Spezia Savona. L’evento internazionale dell’alimentazione made in Italy in programma dal 3 al 6 maggio è già tornato ai livelli di crescita pre-pandemia con oltre 3 mila espositori e una previsione di almeno 70 mila visitatori di cui un 10% stranieri.

La compagine ligure a Cibus avrà a disposizione uno stand di 144 metri quadrati con un focus particolare dedicato al progetto Alcotra Pays Amables, la sinergia transfrontaliera per promuovere e valorizzare il patrimonio ambientale e le produzioni locali dell’area di confine italo-francese, attraverso una “Strada Balcone” che permette di esplorare i diversi paesaggi, economie che caratterizzano il territorio.

«Accompagnare e sostenere le nostre imprese – sottolinea il presidente della Camera di Commercio “Riviere di Liguria” Enrico Lupi – è la mission dell’ente. Cibus è un’opportunità imperdibile. Partecipare alla rassegna internazionale in rappresentanza del nostro territorio e delle nostre eccellenze è un impegno concreto, fondamentale. L’agroalimentare, nonostante le difficoltà di questi tempi, si conferma settore trainante dell’economia italiana ed è per questo che la valorizzazione dei prodotti per la Liguria diventa veicolo di promozione, crescita e sviluppo. La Fiera di Parma è anche l’occasione per creare business e sviluppare relazioni commerciali con uno sguardo rivolto al futuro, alle nuove tendenze e all’innovazione».

«Tra i temi di questa edizione – conclude il presidente Lupi – ci sono i rapporti tra industria e distribuzione, il ruolo della filiera agricola per la redditività delle imprese, la ristorazione e il ruolo dei prodotti Dop e Igp».

Questa la rappresentanza della Liguria a Parma: Salumificio Chiesa, Arisi Giacomo & Figli, Vincenzo Salvo, Giuseppe Calvi & C. , Olio Boeri di Giuseppe Boeri, A.D.R. Spa Aziende Dolciarie Riunite, Albenga in Tavola, Gourmet Sas, Buffa Cioccolato.

La manifestazione giunta alla 21esima edizione è organizzata da Fiere di Parma e Federalimentare. Oltre agli spazi espositivi Cibus ha in programma convegni, iniziative dedicate al meglio del food made in Italy riservate esclusivamente a operatori e professionisti del settore agroalimentare. La fiera sarà inaugurata alla presenza del ministro delle Politiche Agricole, Stefano Patuanelli e del sottosegretario di Stato agli Affari Esteri, Manlio Di Stefano.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.