Voli in aumento tra Genova e Roma grazie alla nuova stagione di relazioni tra Ita Airways e il “Cristoforo Colombo”. Se oggi è possibile volare tra il capoluogo ligure e la capitale due volte al giorno, da lunedì 28 marzo si aggiungerà una terza frequenza, mentre dal 1° giugno sarà il turno del quarto volo giornaliero tra il “Cristoforo Colombo” e Fiumicino.

L’aumento di collegamenti tra Genova e Roma è frutto dell’accordo commerciale siglato a metà marzo tra Ita Airways e la Società di gestione dello scalo ligure, finalizzato all’incremento dell’offerta sia in termini di frequenze sia in termini di sedili. Aeroporto di Genova supporterà inoltre Ita Airways nella promozione della sua offerta commerciale sul territorio ligure attraverso i suoi canali di comunicazione, con campagne ad hoc e con iniziative dedicate alle aziende e al trade. Già questo martedì la compagnia aerea sarà presente all’Open Day dell’Aeroporto di Genova dedicato alle agenzie di viaggio.

Nell’ambito dell’accordo commerciale sottoscritto, che ha già portato all’incremento dei voli tra il capoluogo ligure e Roma, Aeroporto di Genova è al lavoro con Ita Airways per migliorare ulteriormente l’esperienza di viaggio con particolare attenzione ai frequent flyer e ai soci di “Volare”, il programma di fidelizzazione della compagnia aerea

L’amministratore delegato di Ita Airways, Fabio Lazzerini, commenta: «il lavoro fatto con l’aeroporto di Genova é la dimostrazione del nuovo approccio della Compagnia che attraverso accordi specifici e profittevoli sta ponendo le basi per l’ampliamento del proprio network uscendo da vecchie logiche e riducendo le pratiche di favoritismo verso le low cost. Stiamo lavorando con altri aeroporti per continuare a dare con la nostra Compagnia di bandiera italiana il massimo servizio ai nostri clienti, fulcro centrale della nostra visione strategica».

GENOVA-ROMA
Roma FCO        Ita Airways     AZ 1380 06.55   08.00                 Già operativo
Roma FCO        Ita Airways     AZ 1384 11.05   12.10                 Dal 01.06.22
Roma FCO        Ita Airways     AZ 1386 15.00   16.05                 Già operativo
Roma FCO        Ita Airways     AZ 1392 19.15   20.20                 Dal 28.03.22

ROMA-GENOVA
Roma FCO        Ita Airways     AZ 1383 09.15   10.20                 Dal 01.06.22
Roma FCO        Ita Airways     AZ 1395 13.10   14.15                 Già operativo
Roma FCO        Ita Airways     AZ 1391 17.25   18.30                 Dal 28.03.22
Roma FCO        Ita Airways     AZ 1389 21.40   22.45                 Già operativo

Intanto sabato sera si sono concluse le operazioni di asfaltatura della pista aeroportuale, con la riapertura dello scalo domenica mattina.

L’intervento ha riguardato l’intera pista, lunga 3 chilometri e larga 45 metri (più 10 metri di asfalto per lato), per un totale di circa 20 ettari, equivalenti a 25 campi da calcio. Il cantiere ha visto l’attività h24 di circa 150 mezzi e oltre 200 persone. I lavori sono stati realizzati su progetto dello studio Mci di M. Crispino di Milano, che ha anche supportato la direzione tecnica di Aeroporto di Genova nella fase di direzione lavori. A eseguire l’intervento è stata dall’associazione temporanea di imprese composta da Giuggia Costruzioni e Impresa Bacchi. Il costo dell’intervento, sostenuto in parte con risorse pubbliche e in parte con risorse della Società di gestione, è stato di circa 4 milioni di euro, che si sommano all’importo complessivo, in parte già investito, di altri 25 milioni relativo all’ampliamento e ammodernamento di aerostazione, infrastrutture e impianti.

«Il rifacimento della pista è stato un intervento estremamente complesso, soprattutto in considerazione dei tempi ristretti nei quali si è svolto e del gran numero di mezzi e persone coinvolti. A tutte le aziende coinvolte e al nostro personale vanno i miei ringraziamenti e i complimenti per avere concluso nei tempi questo importante cantiere – afferma Paolo Odone, presidente dell’Aeroporto di Genova – il rifacimento della pista è uno degli interventi di rinnovamento del nostro scalo. Tra gli altri, ricordo in particolare quello dell’ampliamento e ammodernamento del terminal, che ha preso il via nei mesi scorsi e che procede secondo cronoprogramma».

A inaugurare la pista appena rinnovata è stato il volo Ryanair FR6635 proveniente da Bucarest, che ha toccato terra poco prima delle 8:00. L’aereo, un Boeing 737-800, è poi ripartito alla volta della capitale romena alle 8:30. A bordo del volo in arrivo erano presenti circa 30 tra donne e bambini ucraini. Bucarest è oggi uno dei principali punti di smistamento delle famiglie in fuga dalla guerra. Ad accoglierli, al loro sbarco, focaccia e succhi di frutta per dare un segnale di benvenuto e vicinanza. Polizia di frontiera e ufficio di Sanità aerea hanno inoltre coordinato controlli documentali e sanitari per i passeggeri in arrivo dall’Ucraina in modo da rendere più semplice e confortevole il loro ingresso sul territorio italiano.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.