Gli ultimi dati forniti dall’ufficio Ambiente del Comune di Recco sulla raccolta differenziata confermano il trend positivo, dopo l’introduzione della modalità del “porta a porta” nelle zone est e ovest della città.

La quota di residuo secco è pari a 98.000 kg di rifiuti conferiti in discarica nel febbraio 2022 a fronte di 121.000 kg raccolti nello stesso mese del 2021.

«Numeri molto significativi in quanto riferiti al periodo dello scorso anno, pieno di restrizioni, con la conseguente contrazione dei consumi e la relativa riduzione dei rifiuti da gestire – commentano in una nota congiunta il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore all’ambiente Edvige Fanin – il costante miglioramento dei dati relativi alla raccolta differenziata è favorito principalmente dall’introduzione del servizio porta a porta e dalla sua quasi completa operatività nelle frazioni di Recco. Ma soprattutto è il frutto dell’attenzione dei cittadini a una corretta differenziazione dei materiali. Occorre adesso procedere con maggiore impegno affinché il trend positivo acceleri e si consolidi».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.