A Rapallo sono ripresi i lavori alla diga degli Ampoixi- Zona Porticciolo. I lavori necessari per preservare l’abitato, in particolare la zona a Levante del golfo, porteranno una notevole miglioria della tracimazione delle acque.

La situazione attuale vede 428.4  l/m² s (litro su metro quadro secondo), quella di progetto 7.879  l/m² s.

La variante adottata che migliorerà l’impatto ambientale avrà anche duplice effetto perfezionando ulteriormente il rendimento dell’opera: 5.490 l/s/m

«La determinazione della portata di tracimazione, nella configurazione della scogliera proposta in variante − afferma l’assessore ai lavori pubblici Filippo Lasinio − è stata effettuata mediante il software Breakwat, uno strumento utilizzato nella progettazione delle strutture marittime soggette all’azione del moto ondoso, quali opere a gettata con massi naturali o artificiali con o senza berma, frangiflutti sommersi o frangiflutti a parete verticale. Confrontandola con la situazione di progetto si ha una riduzione della portata di tracimazione del 30%. Nei prossimi giorni è previsto anche l’arrivo di ulteriori mezzi che si occuperanno del dragaggio, livellamento e salpamento materiale non conforme».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.