Dal 16 marzo al 16 aprile sarà sciopero dello straordinario di tutto il personale di Poste in Liguria.

La mobilitazione è stata decisa, come spiega la Slc Cgil, “perché Poste è sorda alle richieste del sindacato che chiede più organico, migliori condizioni di lavoro e meno pressioni indebite”.

«Ogni giorno lavoratrici e lavoratori di Poste si rivolgono al sindacato per lamentarsi delle condizioni di lavoro – commenta Umberto Cagnazzo, coordinatore regionale Slc Cgil Liguria – manca personale, quello che c’è deve continuamente turnare tra gli uffici per coprire le carenze di organico, gli sportellisti sono costretti a vendere qualunque prodotto, un buona parte di portalettere continua ad avere contratti a tempo determinato».

La richiesta di Slc a Poste è quella di avviare una contrattazione sindacale seria e costruttiva che porti a risolvere una situazione “insostenibile per operatori e utenti, entrambi stanchi nel dover quotidianamente far fronte a una situazione di emergenza”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.