Ebitda superiore al miliardo (+10%), ebit pari a 454 milioni di euro (+9,3% rispetto a 415 milioni di euro al 31/12/2020) utile netto di gruppo di circa 300 milioni (+26,7%) e investimenti per circa 950 milioni di euro (+5%). Proposta di dividendo a 0,105 euro per azione (+10,5%) anticipando la crescita prevista a piano industriale. È quanto risulta dai risultati di Iren al 31 dicembre 2021, approvati dal cda della società.

«I risultati ottenuti nel corso del 2021 – si legge in una nota di Iren – che mostrano un margine operativo lordo pari a 1.016 milioni di euro e un utile netto di gruppo attribuibile agli azionisti pari a 303 milioni di euro, in uno scenario altamente sfidante sono stati possibili grazie al rafforzamento del modello di business multiservizio, alla crescita organica relativa agli investimenti effettuati negli ultimi anni e all’ampliamento del perimetro di consolidamento. Inoltre, i maggiori investimenti del periodo sono stati finanziati dalla generazione di cassa, permettendo di mantenere l’indebitamento finanziario netto in linea con lo scorso anno.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.