Asef srl entra nei social network. L’azienda partecipata del Comune di Genova sbarca oggi su Facebook e Instagram, le popolari piattaforme social di Meta, con due profili dedicati e autonomi.

Si moltiplicano dunque i canali di comunicazione aziendali. Asef, nata nel 2001 dall’esperienza quasi centenaria dell’Azienda dei trasporti funebri del Comune di Genova (Atf, attiva dal 1909), ha sempre posto al centro dei propri obiettivi la clientela e il rapporto con essa, utilizzando in primo luogo il confronto diretto tra i cittadini e gli addetti all’interno delle proprie agenzie, quindi rivolgendosi ai media tradizionali e alla cartellonistica per veicolare le proprie eccellenze e costruire un brand garanzia di professionalità, competenza e trasparenza.

L’azienda ha inoltre messo a disposizione dei cittadini un sito internet, costantemente aggiornato, un grande contenitore di informazioni su tutto l’universo e lo stile Asef. Oggi a tutto ciò si aggiunge la possibilità di avere un contatto e una visione diretti di Asef attraverso i profili Facebook e Instagram, costantemente aggiornati non solo con informazioni di servizio, ma soprattutto per veicolare le molte iniziative culturali, sociali, sportive di cui l’azienda si fa promotrice. I due profili saranno anche una finestra e un volano delle attività delle molte eccellenti realtà genovesi che hanno scelto Asef come proprio partner e porto sicuro nel momento del lutto promuovendone i servizi presso i propri soci e i loro famigliari.

«Entrare nei social non è più una scelta, ma un dovere nei confronti dei cittadini – commenta l’amministratore unico di Asef Maurizio Barabino – in questo percorso, intendiamo porre al centro i clienti, comprendere cosa realmente è loro utile. Ciò significa tenere in considerazione il loro modo di comunicare e il luogo stesso dove essi comunicano e cercano informazioni. Per questo intendiamo moltiplicare le loro possibilità di entrare in contatto con l’azienda, con il suo brand e con le persone che ne costituiscono la fibra e l’ossatura».

In linea con Maurizio Barabino, il dirigente amministrativo e gestionale di Asef Franco Rossetti sottolinea: «Asef del Comune di Genova è un brand già noto a Genova – dice – è tuttavia nostro dovere promuoverlo e aumentare la sua riconoscibilità, facilitarne la ricerca qualora un cliente voglia entrare in contatto con l’azienda. Entrando nei social, entriamo in un ambiente dove è più semplice e immediato condividere contenuti di valore sulle molte attività aziendali, sociali, culturali, sportive che essa svolge». Rossetti conclude assicurando che «È per noi indispensabile costruire e cementare un rapporto di fiducia con i cittadini, riversando lo stile Asef anche nei social networks».

La realizzazione e la cura dei profili è interamente curata da personale interno all’azienda, addetti pronti ad interagire con la clientela per indirizzarla laddove necessario e comprendere quali siano le sue reali richieste.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.