Coloro che hanno effettuato il ciclo vaccinale completo ammontano all’84,03% per un totale di 1.229.682, mentre si attesta al 59,97% la percentuale di liguri che ha effettuato la dose booster, pari a 887.672 sul totale della platea Istat (over 5 anni) che ammonta a 1.463.435.

«Numeri molto importanti − commenta il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti − che si sono ottenuti grazie all’enorme sforzo delle nostre strutture e degli operatori sanitari, grazie ai quali oggi abbiamo potuto togliere le mascherine all’aperto».

Per quanto riguarda la vaccinazione divisa per fasce il 96,52% degli over 80 ha effettuato il ciclo vaccinale completo, l’86,79% della fascia 70 – 79 anni, l’88,87% della fascia 60 /69 anni, l’87,68% della fascia 50/59, l’83,48% della fascia 40/49 anni, l’85,54% della fascia 30/39 anni, il 91,46% della fascia 20/29 anni, l’83,78% della fascia 12-19 e il 15,85% della fascia 5/11 anni. Numeri a cui si aggiungono quelli che hanno effettuato la dose booster, attestandosi intorno alle 4.000 dosi.

Intanto continuano a calare i nuovi positivi in Liguria giunti a quota 1.214 su 11.202 tamponi di cui 3.046 molecolari e 7.956 antigenici rapidi. Sul totale di positivi 162 risultano in Asl 1, 201 in Asl 2, 527 in Asl 3, 150 in Asl 4 e 169 in Asl 5. Diminuisce anche l’incidenza settimanale con 838 casi ogni 100.000 abitanti, scendendo sotto i 900 casi in tutte e quattro le province.

Per quanto riguarda gli ospedalizzati si attestano a 598, di cui 26 in terapia intensiva, con una diminuzione di 26 unità rispetto al giorno prima. Diciannove i non vaccinati ricoverati in terapia intensiva, tre i deceduti.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.